Cerca

Le ultime intercettazioni

"Il patto tra Ciancimino e pm
per il tesoro di don Vito"

Il figlio dell’ex sindaco di Palermo parla di un accordo con i giudici: noi insabbiamo l’inchiesta sui soldi riciclati e tu testimoni nell’inchiesta Stato-Mafia

Massimo Ciancimino

Massimo Ciancimino

 

"Porca miseria. Giovanni Bianconi sul Corriere della Sera per primo ha dato conto delle nuove “cianciminate”. Ovvero le – esplosive - intercettazioni di Massimo Ciancimino e compagni di merende romene nelle indagini disposte dal procuratore di Roma Giuseppe Pignatone e condotte dal colonnello “Ultimo” del Noe sul tentativo di disperdere il cosiddetto tesoro del padre, don Vito, in Romania: un mega-riciclaggio sfuggito invece alla Procura di Palermo che sulla vicenda non trova prove. Secondo Bianconi il figlio dell’ex sindaco mafioso ai suoi presunti complici, oltre a riferire ciò che continua a verbalizzare con le Procure di Palermo e di Caltanisetta, «spiega di tenere sulla corda gli inquirenti che ancora lavorano sulla cosiddetta trattativa tra lo Stato e Cosa nostra, attraverso i suoi mutevoli atteggiamenti processuali». Ecco,  francamente, non sembra questa la notizia. La notizia è esattamente il contrario", spiega Pierangelo Maurizio su Libero in edicola oggi. Già, perché Ciancimino riferisce ai suoi presunti complici che per mantenere - e non per modificare - il suo atteggiamento di teste avrebbe chiesto, e ottenuto precise rassicurazioni. Stando alle ultime intercettazioni, insomma, il figlio dell'ex sindaco di Palermo millantava un accordo coi giudici. "Noi insabbiamo l'inchiesta sui soldi riciclati, e tu testimoni l'inchiesta": questo è quello che gli avrebbero chiesto le toghe. Nelle intercettazioni si parla di "un patto Ciancimino-pm per il tesoro di don Vito".

Leggi l'approfondimento su Libero in edicola oggi, giovedì 18 ottobre

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • sardapiemontese

    18 Ottobre 2012 - 13:01

    redazione, ma così mandate all'aria tutte le teorie del fatto...repubblica...corriere... senza contare il fegato del povero travaglio..... no...no...no...

    Report

    Rispondi

blog