Cerca

Il giallo di Brembate

Yara, nuove indagini su Fikri:
proroga di sei mesi

Yara Gambirasio

Yara Gambirasio

Nessuna archiviazione, ma un ulteriore proroga di sei mesi. Le indagini sull'omicidio della 13enne Yara Gambirasio non si fermano e i riflettori della Procura di Bergamo  puntano ancora sul marocchino Mohammed Fikri, unico indagato per il delitto. Sospettato e fermato per la traduzione errata di una telefonata, il nastro sarà ascoltato e tradotto da suoi connazionali. La comparazione del Dna di Fikri con quello trovato sul corpo della minorenne di Brembate di Sopra ha dato esito negativo. 

"Non vogliamo un colpevole" - "Apprezzo lo scrupolo del gip". Così Enrico Pelillo, legale della famiglia Gambirasio, ha commentato all’Adnkronos la decisione del gip di Bergamo Ezia Maccora di prorogare, per altri sei mesi, le indagini nei confronti del marocchino Mohammed Fikri, unico indagato per il delitto di Yara, e finito in carcere nel dicembre 2010 per una traduzione sbagliata. Mentre le indagini proseguono nel massimo riserbo, la famiglia della 13enne di Brembate di Sopra continua a sperare di conoscere la   verità su quanto accaduto a loro figlia. "Non vogliono avere un colpevole, ma vogliono il colpevole", sottolinea l’avvocato.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Il_Presidente

    19 Ottobre 2012 - 14:02

    mai sentito di u na zona o di un quartiere rivalutato o "arricchito" dall'invasione nordafricana di infimo livello che ci obbligano a digerire. Dovunque si insedino questi pezzenti,non si sente altro che di sporcizia, puzza, malattie, furti, spaccio, questua, violenze ecc ecc Ecco le ricchezze della società multiculturale. Società che arricchisce solo mafie locali, sfruttatori, affittacamere in nero, mentre devasta la qualità di vita e la sicurezza di tutti. E se dovessero vincere soggetti come bersani o vendola, si salvi chi può. porte aperte alla feccia del mondo intero. Pensaimoci prima, invece di strapparci i capelli dopo che ci hanno riempito di feccia.

    Report

    Rispondi

  • Il_Presidente

    19 Ottobre 2012 - 14:02

    deve esserci sicuramente un errore. Quella gente è rinomata per donare all'Italia cattiva e razzista incommensurabili ricchezze, cultura,morale, benessere... Senza i marocchini l'Italia sarebbe affondata come Atlantide, di sicuro. Riccardi, accorri in aiuto, presto! Avvocati strapagati coi soldi pubblici, comunità per accogliere la risorsa immigrata turbata dalle accuse, indennizzo milionario... Ricordiamo, i migranti 'SO RISORSEEEE

    Report

    Rispondi

  • aldogam

    19 Ottobre 2012 - 12:12

    Ora, solo ora, si è pensato di far tradurre la famosa telefonata a qualcuno che conosca bene la lingua del marocchino. Prima a chi era stata affidata la traduzione?

    Report

    Rispondi

  • blues188

    19 Ottobre 2012 - 08:08

    Al Sud si regalano i pezzi di carta statale come fosse carta per pacchi. E si vede!

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog