Cerca

La sentenza

Fiat, respinto il ricorso:
dovrà assumere i 145 operai Fiom

Il verdetto della Corte d'Appello del Tribunale di Roma sulla vicenda che vede coinvolto lo stabilimento di Pomigliano d'Arco

Lo hanno reso noto i metalmeccanici della Cgil e i lavoratori iscritti al sindacato
Fiat, respinto il ricorso: 
dovrà assumere i 145 operai Fiom

La Corte d’Appello del Tribunale di Roma ha respinto il ricorso della Fiat su Pomigliano d’Arco condannando l'azienda torinese ad assumere i 145 lavoratori della Fiom. Lo hanno reso noto i metalmeccanici della Cgil. La Fiat dovrà quindi assumere i lavoratori iscritti al sindacato nello stabilimento campano. 

 

Roma

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • mamex

    mamex

    20 Ottobre 2012 - 08:08

    Gli italiani si sà per una buona parte preferiscono auto straniere per un complesso d'inferiorità. Mi debbono spiegare il motivo per cui uno compra una Golf con uno spazio interno minore di una panda! Forse la qualità! Dimenticandosi che la maggior parte dei brevetti innovativi sono della FIAT. Bene costoro saranno presto accontentati! La FIAT a breve se ne andrà dall'Italia e queste teste di CAZZO protranno finalmente acquistare auto straniere!

    Report

    Rispondi

  • silvano_agg

    19 Ottobre 2012 - 23:11

    Quando la F.I.A.T. chiuderà gli stabilimenti in Italia i Giudici conserveranno il loro privilegiato incarico, con strapagata occupazione. E ... piu' disoccupati ci saranno in Italia e più le retribuzioni dei Giudici aumenteranno nel potere di acquisto.

    Report

    Rispondi

  • silvano_agg

    19 Ottobre 2012 - 23:11

    Nel prossimo futuro in Italia avremo una piccola percentuale di gente felice. Questi saranno felici delle Loro lotte sindacali, ma disoccupati. I contratti di lavoro firmati un po' in tutto il mondo a Loro non vanno bene. Grazie al Sindacato rosso saranno orgogliosi di morire di stenti, ma, con onore !!!

    Report

    Rispondi

  • lobadini

    19 Ottobre 2012 - 23:11

    I soliti magistrati comunisti. Un buon motivo per la Fiat di lasciare questo paese do m....a!

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog