Cerca

Bufera in Rai

Gaffe del giornalista: "I napoletani li riconoscete della puzza?".
E' polemica /Guarda il video

Questa l'infelice battuta del cronista del Tgr Piemonte prima della partita tra Juventus e Napoli

Intanto l'Ordine dei giornalisti ha inviato una segnalazione all'Ordine di Torino e anche i supporters del club bianconero si dissociano dalle parole del giornalista Rai
Gaffe del giornalista: "I napoletani li riconoscete della puzza?". 
E' polemica /Guarda il video

"E i napoletani li riconoscete dalla puzza?". E' la brutta battuta che potrebbe costare cara al giornalista del Tgr Piemonte Giampiero Amandola che, poco prima della partita Juventus-Napoli, chiede ai vari tifosi alcune considerazioni pre-match. L'Infelice uscita ha fatto infuriare i tifosi napoletani di tutta Italia, che hanno invaso il web con commenti e proteste di ogni genere. 

Guarda il video su Libero TV

La risposta dell'Ordine - Immediata la risposta del presidente dell'Ordine dei Giornalisti, Enzo Iacopino, che ha inviato una segnalazione all'ordine di Torino. Intanto anche il sito di supporters bianconeri, Canale Juve, si dissocia e il Cdr della Rai torinese ha cercato di smorzare toni e polemiche commentando "È stato un incidente, chiediamo scusa".

Guarda la risposta dei napoletani su Libero Tv

Non si è fatta attendere la presa di posizione del sindaco di Napoli, Luigi De Magistris: "Invito quel giornalista a venire a Napoli a vedere le nostre bellezze e a togliersi dalla testa questi stereotipi", ha detto. Poi ha aggiunto: "Se pure fosse stata una battuta avrebbe potuto risparmiarsela. Quando ho visto il servizio ho avuto un sussulto di indignazione, innanzitutto perchè quel giornalista non interpretava assolutamente il pensiero dei torinesi, con i quali abbiamo un rapporto straordinario".

Da parte sua viale Mazzini in una nota fa sapere che Amendola è stato sospeso. "La Rai nello scusarsi profondamente  con tutti i cittadini di Napoli e con tutti gli italiani per  l'inqualificabile e vergognoso servizio andato in onda nell’edizione serale della Tgr Piemonte, sabato 20 ottobre a firma Giampiero Amandola, comunica che il giornalista è sospeso dal servizio e nei suoi confronti l’Azienda ha aperto un procedimento disciplinare". "Il Presidente della Rai, Anna Maria Tarantola e il Direttore Generale, Luigi Gubitosi hanno espresso il loro sdegno per l'increscioso episodio e si augurano che gli uffici competenti applichino la massima celerità e severità nel valutare l’accaduto.   Il Direttore Generale si è scusato personalmente e a nome dell’intera azienda con il sindaco di Napoli, Luigi De Magistris.La Rai è e sarà sempre in prima fila nella lotta contro ogni forma di razzismo e la stupidità che l’accompagna", conclude la nota della Rai.

Torino

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Borgofosco

    23 Ottobre 2012 - 15:03

    Stiamo riuscendo a distruggere il bel giocattolo! Non bastavano gli ultrà delle emittenti demenziali che sparano cavolate a più non posso a mezzo di giudizi e moviole taroccate( ogni riferimento allo 'sbronzato' è puramente voluto). Ora ci si mettono anche questi pseudo giornalisti che non sanno neppure se al calcio si giochi con pallone rotondo oppure ovale. Questi dicono idiozie perché oramai il calcio chiacchierato ha lasciato il posto a quello giocato sul campo. Essendo un appassionato non mi stupisco e tanto meno mi scandalizzo. Questo è il mondo becero in cui allenatori che fanno accuse infamanti vengono osannati come fossero gli autentici fuori classe di questo mondo ipocrita. Azzeriamo tutto e torniamo al sano campanilismo perché lo sport oggi come oggi è soltanto una chimera. Allora perché ci meravigliamo se gente prezzolata spara idiozie a dimostrazione sia del loro grado culturale che di quanto sono stupidi?

    Report

    Rispondi

  • Barbarello

    23 Ottobre 2012 - 14:02

    Mi vergogno di avere come corregionale, gente ottusa, ignorante e razzista come te. Fatti curare prima che sia troppo tardi!

    Report

    Rispondi

  • papale

    23 Ottobre 2012 - 13:01

    Questo giornalista è dichiaratamENte un grandissimo pezzo di merda il cui odore si avverte anche da Napoli.Non ne possiamo più dalla puzza !

    Report

    Rispondi

  • stabilri

    23 Ottobre 2012 - 13:01

    Cosa sará mai successo !? Si vabbé non é simpatico offendere un popolo, le persone di un certo luogo. Sua che si tratti di Napoli o ...Firenze. Marchionne ha detto di Firenze una sciocchezza grande come una casa. Un pó di polemica e Il giorno dopo peró non se ne parlava piú. Ué! Per Napoli sono giorno che se ns. parla. Ma sté giornalista non avrá mica ammazzato qualcuno!? Lo stiamo crocifiggendo , la stessa cosa non è successo a Marchionne! Per cosa!? Che sará mai se i napoletani puzzano, si lavino, facciano un pó quel che vogliono, lo fanno da sempre e per tutto. Se ne flottano ...o sono preoccupati che sua vero!?

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog