Cerca

Arrivano le streghe

La guida (dance) alla festa per la notte di Halloween

Ecco dove andare: i locali di tutta Italia per divertirsi spendendo il giusto

La guida (dance) alla festa per la notte di Halloween

di Leonardo Filomeno

Siamo d'accordo, Halloween dura soltanto una notte. Ma con un po' di fortuna non è difficilissimo beccare un locale in cui ci si diverte tanto spendendo il giusto. Anche perché quest'anno le occasioni per fare marameo alla crisi e all'accoppiata Capodanno/Carnevale, che mostra sempre più la corda, non mancano affatto. Tra i tanti che lo pensano c'è il giovane Matte Botteghi, impegnato a mettere i dischi all'Etoile 54 di Perugia, nella verde Umbria, proprio durante la notte delle zucche e delle maschere pazze. "Halloween sta entrando nel cuore della gente", racconta l'artista bolognese. Che poi precisa: "Negli anni passati assomigliava ad un normale sabato sera. Lo scorso anno è andata diversamente: suonavo in una grande discoteca di Roma e tutti indossavano un vestito realizzato per l'occasione. A Capodanno sai già come andrà la serata. Mentre questa, pur non essendo una festa 'nostra', ha un maggiore appeal e suscita parecchia curiosità non solo nel mondo della notte. Ad esempio: un mixato per le radio dedicato ad Halloween non è una brutta idea, soprattutto a livello promozionale". 

Al Divina di Milano, invece, come ogni venerdì, il 31 c'è il colorato Rich Bitch, uno dei party in maggiore ascesa nell'ultimo anno. Il suo creatore, Ale Zuber, specialista in set creativi e spesso imprevedibili, si è davvero superato, riuscendo a fare il bis nella stessa notte. Infatti nelle stesse ore dell'appuntamento meneghino la sua festa va in scena al Bamboo di Miami. La formula vincente non cambia: vip a iosa che si scatenano assieme alla gente comune e tante party girl vestite di rosa. "Le nostre ragazze non si fermano mai. Di giorno sono modelle, studentesse, professioniste, ogni tanto di notte giocano a fare Paris Hilton", spiega. "Io sono anche il dj del party e al posto della solita house metto musica energica. Dal pop al rock passando per gli 883". E sempre di divertimento e di trasgressione si parla se facciamo riferimento a La Troya Ibiza. Creato dal mitico Brasilio De Oliveira, è uno dei party cult dell'isola bianca e ogni estate trasforma l'Amnesia in una autentica bolgia, un posto in cui trasgredire diventa la regola, facendo ovviamente attenzione a non cascare per terra travolti della schiuma. Per chi vuole rivivere il mood ibizenco, La Troya il 31/10 fa tappa all’Hotel Deluz di Coccaglio (Bs). Al mixer, il guest Michael Sanchez e il resident Ale Maestri.

Anche il bergamasco Bolgia (Dalmine, Bg) ci va giù duro con Futurama Halloween Zombie Destruction e con un set del top duo milanese Cyberpunkers, pronto a sbalordire più con la sua originale selezione che con le sue maschere, a onor del vero abituali. Al mixer, tra gli altri, gli iberici Rusty Warriors. Al microfono del nuovissimo Made Club di Como, invece, arriva Mirkolino, da alcuni considerato una delle star italiane tra i vocalist, i professionisti del divertimento che sanno come caricare il pubblico. Sia chiaro: al Made non ce n'è bisogno. E' un locale sempre scatenato, in cui però l'eleganza non manca. 

Ancora: il mantovano Cristian Marchi, dopo l'Ade di Amsterdam, è pronto a sganciare nuove bombe sulla pista da ballo con la sua etichetta Violence Rec, e il 31 ottobre è l'occasione giusta per ascoltare la sua musica al Palladium di Trevignano Romano (Roma). Nella stessa notte il collega Ben Dj suona al The Series Music Festival alla Casa della Musica di Napoli assieme a Federico Scavo e al duo Roul and Doors. Più giù, in Puglia, super guest dell'immenso club/anfiteatro Cromie di Castellaneta Marina (Ta) è Luca Agnelli. Nessun problema per chi ama la house dai toni più easy o la techno dura & pura: per la prima ci sono i resident Silvio Carrano e Mr Frank, per la seconda il privèe Don Giò ospita il britannico Alan Fitzpatrick. E per finire, due amanti della house elettronica ma sempre piena di melodia, ossia Sergio Mauri e Catrina Davies, fanno ballare rispettivamente lo Spazio Mad di Castenedolo (Bs) e il Byblos di Benevento (Na). 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog