Cerca

Orrore a Roma

Un bambino di 10 anni
s'impicca a casa dei nonni

La raccapricciante scoperta è stata fatta dal nonno. I genitori del piccolo erano in fase di separazione, ma lui non sembrava avere problemi

Un bimbo di 10 anni è stato trovato impiccato nel bagno dei nonni, in un appartamento di via Verbania a san Giovanni. Il bimbo era figlio di genitori in fase di separazione ma secondo i primi accertamenti della polizia non risultava aver avuto particolari problemi. A fare la raccapricciante scoperta è stato il nonno del ragazzino, preoccupato del fatto che il nipote fosse da eccessivo tempo in bagno.   

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • gianko

    30 Ottobre 2012 - 12:12

    il problema del bambino suicida ci poteva essere anche con la separazione quando il divorzio non esisteva; parlo per esperienza personale (purtroppo)..anni '50 io invidiavo gli orfani di padre, mia madre poveretta ad un certo punto dovette scappare di casa e rifurgiarsi dai parenti; io, che avevo giusto 10 anni, invece che al suicidio fantasticavo sul come uccidere mio padre; poi in tribunale, grazie ad un magistrato idiota, mi toccò fare 4 anni di collegio (secondo quel fetente avrei dovuto starci sino a 21 anni).. evidentemente quel bambino era molto fragile e se fosse rimasto in una famiglia "unita per forza" magari con litigi frequenti o peggio, poteva capitare ugualmente .. con ciò non capisco i giovani che si sposano (o convivono, adesso è di moda) e poi si lasciano con estrema facilità (a volte anche con esiti tragici).. mah? mala tempora..

    Report

    Rispondi

  • beatles14

    30 Ottobre 2012 - 00:12

    di quella grande "conquista" pannelliana che è il divorzio. IPOCRITI

    Report

    Rispondi

blog