Cerca

Paura in Abruzzo

Trema la terra nell'aquilano:
è la scossa più forte dal 2009

Il sisma, di magnitudo 3,6 è stato avvertito in tutta la provincia, ma non si registrano feriti o danni. Altre scosse nel Pollino

Spavento anche sulla Sila, sempre in Calabria, per due scosse nel cuore della notte
Trema la terra nell'aquilano:
è la scossa più forte dal 2009

E' stata la scossa più violenta dal grande terremoto del 6 aprile 2009, che provocò 308 vittime. La scorsa notte, alle 2.52 l'aquilano è stato svegliato da un nuovo terremoto di magnitudo 3,6. I Comuni interessati, compresi in un’area di 10 chilometri dall’epicentro, sono Barete, Cagnano Amiterno, Pizzoli e Scoppito, tutti in provincia dell’Aquila. Il terremoto è stato localizzato dalla Rete Sismica Nazionale dell’Ingv, Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia.  E sempre la scorsa notte, tre scosse di magnitudo compresa   tra 2.0 e 2.6 sono state registrate dall’Ingv (alle 3.24 magnitudo 2.5, alle 5.12 magnitudo 2.6 e alle 5.55 magnitudo 2.0) la notte scorsa nell’area del  Pollino, tra le province di Cosenza e Potenza. Altre due scosse nella notte nella zona della Sila: alle 3.36 e alle 3.41 sempre di magnitudo  2.1, con epicentro in provincia di Cosenza.

l'aquila

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • dubhe2003

    30 Ottobre 2012 - 19:07

    ...mi ha driblato in curva!...L'immagine di come portavano quelle carriole?!...E' impossibile dimenticarsele vita natural durante..

    Report

    Rispondi

  • blues188

    30 Ottobre 2012 - 15:03

    Da quelle parti ogni scossa può essere una nuova iniezione di denaro pubblico. Li vedremo con le carriole, vestiti da hallowin per la festa?

    Report

    Rispondi

  • fonty

    fonty

    30 Ottobre 2012 - 12:12

    Ma i magistrati,in special modo il Billy, (sembra il nome del mio cane)hanno dato l'allarme o no ?

    Report

    Rispondi

blog