Cerca

Tragica confusione

Firenze, petardo scambiato per candelina
festa di bambini finisce in ospedale

Ustioni, tagli e traumi acustici. Dodici bambini tra i 10 e i 12 anni rimediano prognosi tra i 5 e i 15 giorni

Firenze, petardo scambiato per candelina
festa di bambini finisce in ospedale

Un petardo scambiato per una candelina artistica e la festa di compleanno finisce con gli invitati (dodici bambini tra i 10 e i 12 anni) in ospedale con ustioni, tagli e traumi acustici. In un ristorante della provincia di Firenze, come racconta la Nazione, un mortaretto (modello cobra, vietato ai minori di 18 anni) è stato requisito a uno degli invitati e consegnato alla madre del festeggiato. La donna, 39 anni, secondo le ricostruzioni, non avrebbe capito di cosa si trattasse, scambiando il botto esplosivo per una candela bengala. Al momento della torta, quindi, il cobra è stato collocato sul dolce, esplodendo mentre i bambini erano raccolti intorno ad esso. Il festeggiato, i suoi amici e la madre sono stati investiti dall'esplosione e dai frammenti di vetro di bicchieri e bottiglie andate in pezzi. Sul luogo sono accorse le autoambulanze. Tanto spavento, ma nessun ferito grave: per tutti progonosi tra i 10 e i 15 giorni. A chi è andata peggio è proprio il festeggiato, che ha rimediato 15 giorni di prognosi.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • sommesso49

    17 Novembre 2012 - 16:04

    Che il petardo è stato consegnato dagli studenti manifestanti? In caso contrario appare una notizia da giornalino locale.

    Report

    Rispondi

blog