Cerca

Venerdì nero dei trasporti

Bus fermi. Sciopera la scuola

Venerdì nero dei trasporti

Scioperano i mezzi pubblici. E si ferma la scuola. Sarà un venerdì nero quello dei trasporti, a causa dello stop di 24 ore indetto dal Sindacato dei Lavoratori (SdL), Cub e Cobas, che si svolgerà con fasi orarie diverse a seconda delle città, garantendo le fasce protette. A Milano l'astensione sarà dalle 8.45 alle 15 e dalle 18 al termine del servizio. A Roma dalle 8.30 alle 17 e dalle 20 al termine delle corse. Nel frattempo al ministero dei Trasporti è stato siglato il protocollo d'intesa per il contratto unico della mobilità. Soddisfatti Cisl-Uil e Ugl. Vengono definiti un nuovo modello contrattuale per il trasporto ferroviario e quello locale definendo una parte comune relativa al campo di applicazione.

E domani si ferma una parte del mondo della scuola per lo sciopero generale di 24 ore indetto dai Cobas. Con una manifestazione che partirà dal ministero dell'Istruzione, già teatro delle proteste nei confronti del ministro Mariastella Gelmini nell'ottobre dello scorso anno. Accanto ai Cobas, gli Usi-Rdb Cub del Pubblico impiego e gli studenti dell'Onda della Sapienza. La protesta è contro il taglio di 57 mila docenti per l'anno scolastico 2009-2010 e le proposte di legge Aprea e Cota.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog