Cerca

A Genova

Ruby di nuovo in aula, il fidanzato è accusato di pornografia minorile

L'ha fatta esibire quando era minorenne, ma lei lo difende: "Io dicevo di avere 23 anni"

Ruby di nuovo in aula, il fidanzato è accusato di pornografia minorile

 

E' tornata in aula, questa volta nel tribunale di Genova, Ruby Rubacuori. La show girl è arrivata stamattina per deporre in aula come testimone al processo che vede imputato il suo fidanzato, e padre di sua figlia, Luca Risso, accusato di pornografia minorile. La giovane, come riporta il sito de Il Secolo XIX, è stata chiamata a rispondere di una festa in cui Risso avrebbe fatto esibire Ruby allora minorenne.

Ma Kharima el Marhoug lo difende a spada tratta: "Volevo far ingelosire Luca Risso perché avevo visto che parlava con la sua ex fidanzata. Ma Luca sapeva che avevo 23 anni". "A chi mi chiedeva l’età", ha spiegato Ruby ai giudici, "rispondevo di avere 22 o 24 anni a seconda di chi me lo chiedeva. A Risso avevo dato mille versioni, ho sempre tergiversato sulla mia età".

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog