Cerca

Ipotesi grazia

Sallusti, portavoce Napolitano: "Il presidente sta esaminando il caso"

Pasquale Cascella su Twitter: "Napolitano si è visto con il ministro Severino per trattare la complessa vicenda"
Sallusti, portavoce Napolitano: "Il presidente sta esaminando il caso"

 

Ipotesi grazia per Alessandro Sallusti. E' il portavoce del presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, Pasquale Cascella, ad annunciarlo via Twitter: "Il presidente Napolitano sta esaminando - oggi ha visto il ministro Severino - ogni aspetto della complessa vicenda Sallusti". Il direttore del Giornale, condannato per diffamazione a 14 mesi di carcere, poi trasformati in arresti domiciliari, sabato mattina è stato prelevato dalla redazione milanese del quotidiano in via Negri e scortato fino alla casa della compagna Daniela Santanchè, da dove Sallusti come preannunciato è "evaso" per fare ritorno in redazione. Gli agenti l'hanno poi arrestato nuovamente e il direttore è stato processato per direttissima nel pomeriggio: per l'accusa di evasione rischia ora fino ad altri tre anni di carcere. Resterà ai domiciliari fino a giovedì prossimo, quando l'udienza del giudizio per direttissima verrà ripresa. Il direttore di Libero Maurizio Belpietro, nel suo editoriale di domenica 2 dicembre, ha lanciato un appello al presidente affinchè intervenga sul caso. I lettori di Libero possono aderire inviando una mail all'indirizzo sallustilibero@liberoquotidiano.it.

L'intervento di Berlusconi Sul caso è intervenuto anche Silvio Berlusconi: "Da tempo sostengo l’improrogabile necessità della riforma della giustizia a garanzia del più fondamentale diritto di ogni cittadino: la libertà". L'ex premier si augura che Alessandro Sallusti "possa riprendere al più presto il suo impegno di direttore e che venga così cancellata agli occhi del mondo questa ulteriore pagina di giustizia negata"


"Sallusti Libero", appello a Napolitano:
scrivete una mail con nome e cognome




Il primo elenco di firme per l'appello a Napolitano per la grazia a Sallusti

 

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • milleottocentosedici

    03 Dicembre 2012 - 21:09

    e se proprio dovesse dargliela, che la pena venga trasformata in un periodo raddoppiato di prestazione di "servizi socialmente utili"

    Report

    Rispondi

  • Barbadifrate

    03 Dicembre 2012 - 20:08

    il poveretto prendere una decisione in favore di Sallusti? avete letto i commenti su "il Fatto"?

    Report

    Rispondi

  • afadri

    03 Dicembre 2012 - 19:07

    Caro Sallusti, vada sino in fondo.Non accetti nessuna grazia da tutti sti comunisti con la Maserati. Capisco fare galera non deve essere facile, ma adesso dimostri che lei è quella persona tutta di un pezzo, al contrario di chi come sempre (leggi comunisti del c...) predicano bene e razzolano male.il paese, quello sano le sarà grato.

    Report

    Rispondi

  • grath2005

    03 Dicembre 2012 - 18:06

    Non farò mai un appello a Napolitano per la liberazione di Sallusti perché credo che lui stesso non voglia la "grazia" dal nostro presidente. Magari Napolitano potrebbe farci un'altra grazia: levarsi dai piedi il prima possibile e smettere di dilapidare i soldi della comunità.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog