Cerca

Dopo diciotto anni

Equitalia vuole 8 milioni di euro
dal killer della "Uno bianca"

La cartella esattoriale è arrivata a Fabio Savi nel carcere di massima sicurezza di Spoleto dove sta scontando l'ergastolo: sono i soldi che lo Stato ha anticipato alle vittime

Poiché l'uomo è nullatenente è scattato il pignoramento di un quinto dello stipendio che prende per il suo lavoro dietro le sbarre: circa 60 euro al mese 
Equitalia vuole 8 milioni di euro
dal killer della "Uno bianca"

 

Una cartella esattoriale pesante quella che è entrata nel carcere di massima sicurezza di Spoleto. Equitalia vuole da Fabio Savi, l'unico civile della banda della "Uno bianca" otto milioni di euro. La notizia, resa nota da "Qn", rivela anche che, visto che è nullatenente, gli verranno pignorati 60 euro al mese dello stipendio di 300 che percepisce per il lavoro in carcere. I fratelli Savi furono arrestati nel novembre del 1994, insieme agli altri componenti della banda che dall'87 al '94 fu protagonista di 105 crimini e 24 omicidi tra Bologna, Romagna e Marche. Fabio Savi, come il fratello Roberto, nel marzo del 1996 fu condannato a 3 ergastoli. Poi la riduzione ad un ergastolo. Nell’ambito del processo ai fratelli e agli altri complici, venne stabilito che lo Stato versasse ai parenti delle 24 vittime 19 miliardi di lire, circa 10 milioni di euro. Cifra che versò lo Stato. Adesso Equitalia glieli ha richiesti indietro con tutti gli interessi. 

"Era il minimo che potessero fare - ha commentato il presidente dell'associazione delle vittime Rosanna Zecchi - Lui non ha pagato niente. A noi ci ha risarcito lo Stato. D'altronde la maggior parte dei componenti della banda erano dipendenti dello Stato, erano poliziotti. Io mi chiedo perchè non glieli hanno prelevati prima questi soldi. Ha ucciso persone inermi, che potevano dare un contributo allo Stato. E' giusto. Spero che chiedano il rimborso anche agli altri. Anche se mi pare che sia tutto un po' tardivo. Le condanne in Cassazione erano chiare, avevano detto che ci dovevano risarcire".

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • sommesso49

    04 Dicembre 2012 - 22:10

    Barzellette italiane!

    Report

    Rispondi

  • gigi primo

    04 Dicembre 2012 - 22:10

    ai familiari più o meno stretti,se ci sono! spero non abbia figli o nipoti! però, vedete che qualche cosa funziona! ahahahahahahahahah

    Report

    Rispondi

  • rivaod

    04 Dicembre 2012 - 18:06

    Ma veramente Equitalia spera di recuperarli? Dire che sono ridicoli è dire poco.

    Report

    Rispondi

  • boss1

    boss1

    04 Dicembre 2012 - 16:04

    il savi non pagherà inutile spiegare il perchè ed il percome cosà farà equitalia? farà causa al savi andra a pignorare i suoi beni ? fateci sapere.

    Report

    Rispondi

blog