Cerca

Sentenza di primo grado

Caso Franceschelli, 30 anni al padre che gettò il figlio di 16 mesi nel Tevere

Rito abbreviato per l'uomo che lo scorso 4 febbraio uccise il piccolo dopo averlo sottratto dalla casa della nonna materna per vendicarsi di una lite con la madre

Condanna di trent'anni di carcere per Patrizio Franceschelli, l'uomo che il 4 febbraio scorso gettò il figlioletto di 16 mesi nel Tevere ghiacciato per l'ondata di gelo, provocandone la morte. Il corpo fu   ritrovato alla foce del fiume un mese più tardi a Fiumicino da due giovani che erano andati a pescare. Il giudice ha accolto in toto la richiesta del pubblico ministero Attilio Pisani. Franceschelli, processato con rito abbreviato dal gup Adele Rando, era accusato di omicidio volontario aggravato dal vincolo della parentela. Contro di lui si è costituito parte civile anche il Comune di Roma. Il condannato è stato ritenuto da una perizia capace di intendere e di volere al momento del fatto e anche capace di stare in   giudizio. Anche oggi, come la precedente udienza, fuori dall’aula si sono radunate diverse donne portando con sé anche quattro piccoli bambini in carozzina. Franceschelli gettò il figlioletto dopo averlo prelevato da casa della nonna materna: causa dell'infanticidio sarebbe stato un contrasto con la madre del piccolo. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • LENABOGOSSIAN

    05 Dicembre 2012 - 09:09

    ....a ben vedere, in seguito andrà a finire come tutte le altre sentenze cassatorie!!! Si farà qualche anno buono buono e poi, poi: sconti per buona condotta, uscite premio, preti che garantiranno per lui, opinionisti che dal pulpito di una qualsiasi TV osanneranno il ruolo di redenzione delle carceri italiane ( come ho sentito dire l'altra sera alla Vita in diretta da un giornalista che...stimavo!!) e il gioco sarà fatto. Dieci, 12 anni e l'assassino sarà fuori, fuori come tutti gli altri che hanno ucciso impunemente mogli, figli, madri, sorelle, fratelli e..............

    Report

    Rispondi

  • beatles14

    04 Dicembre 2012 - 23:11

    Spero che in carcere qualcuno lo faccia

    Report

    Rispondi

  • fonty

    fonty

    04 Dicembre 2012 - 18:06

    Finalmente la notizia di una giusta sentenza, tra le tante farlocche.

    Report

    Rispondi

blog