Cerca

De Bortoli

Pisapia chiede sette milioni al Corriere e Ferruccio lo porta dal giudice

Rcs deve pagare sette milioni e mezzo di euro per il cambio di destinazione d'uso di via Solferino

Pisapia chiede sette milioni al Corriere e Ferruccio lo porta dal giudice

In materia di candidature (vedi Umberto Ambrosoli in corsa per la Regione Lombardia) il Corriere della Sera e il sindaco di Milano Giuliano Pisapia vanno d'amore e d'accordo, ma quando si parla di tasse da versare, si finisce in Tribunale. Il Giornale riporta infatti la notizia che Rcs Mediagroup ha ricorso al Tar per non pagare alle casse milanesi sette milioni e mezzo di euro per un recente cambio di destinazione d'uso (da industriale a terziario) dell'immobile di via Solferino 28, storica sede del Corriere e della Gazzetta dello Sport. Rcs ha ottenuto una sospensiva l'8 novembre scorso ma la sentenza arriverà il prossimo 21 marzo. Il sindaco, come deliberato nei giorni scorsi in giunta, non molla e si prepara ad andare avanti nella sua battaglia anche "negli eventuali successivi gradi di giudizio.  

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • BellpietroVergognati

    06 Dicembre 2012 - 18:06

    Cosa vol dire questo articolo siete fuori di melone? Semmai sconfessa il vostro teorema che c'è un complotto della sx e dei giornali visto che Pisapia non guarda in faccia al Corsera!

    Report

    Rispondi

  • liberoblog

    06 Dicembre 2012 - 17:05

    quando si tratta dei soldi altrui, i "progressivi" sono d'accordo nel volere un bell'aumento del carico fiscale. Quando però si tratta di cacciare la propria il discorso cambia, eh? L'ItaGlia è diventata un Bel Paese di Merda grazie anche a questi radical chic.

    Report

    Rispondi

  • ilrobertino

    06 Dicembre 2012 - 15:03

    faida tra compagni per il grano.

    Report

    Rispondi

blog