Cerca

Riflettori accesi

Facci va alla prima della Scala con la maschera di Sallusti: "Lui voleva essere qui"

Un gesto per non far calare le luci sulla vicenda del direttore de il Giornale. Il giornalista di Libero: "Sallusti doveva essere anche lui alla prima"

Mentre si attende la sentenza per la tentata evasione di sallusti dai domiciliari, Filippo Facci ricorda a tutti che un giornalista in Italia è stato arrestato per un articolo
Filippo Facci con la maschera di Sallusti

Filippo Facci è uno dei pochi cronisti che non ha dimenticato la vicenda di Alessandro Sallusti, condannato agli arresti domiciliari per 14 mesi per una condanna per diffamazione. Facci è stato uno dei pochi della categoria che ha difeso il direttore de Il Giornale. E così lo ha fatto pure alla prima della Scala di Milano.Facci si e' presentato all'ingresso del teatro , dove stava per iniziare il Lohengrin di Wagner, indossando una maschera con il volto del direttore del Giornale, Alessandro Sallusti. "L'ho fatto - ha spiegato - perche' vorrei che anche lui fosse qui con noi". Facci e' stato fermato all'ingresso dalle forze dell'ordine, che non gli hanno permesso di entrare a teatro mascherato. Un gesto per non far calare l'attenzione su una vicenda che è una ferita aperta per la nostra democrazia e per tutto il mondo del giornalismo. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • flacka

    08 Dicembre 2012 - 15:03

    .... si vergognava ad andare con la sua faccia e ha scelto quella di Sallusti. Poverino è proprio messo male.

    Report

    Rispondi

  • lucaschiavoni

    08 Dicembre 2012 - 12:12

    è ovvio che se arrestassero Padellaro per un articolo che non ha scritto, o mandassero in galera Sechi per un articolo che non ha scritto, ci sarebbero stati roghi in piazza e manifestazioni oceaniche, scioperi selvaggi, picchettaggi, speciale tg1 tg2 tg3, santoro e banda bassotti varia. Ma se è per questo siamo in un paese dove la Polizia ammette di aver lanciato bombe verso un ministero (! i gas lacrimogeni sulla facciata e finestre) e nessuno si scandalizza o viene arrestato. Polizia E Magistratura sonon fuori controllo, da anni .Sveglia, Libero. Ragionando da LAICI il caso Aldovrandi o Cucchi è più simile al caso Sallusti di quel che sembra. Sperando che Libero sia altrettanto laico quando si parla di altri errori, e soprusi.

    Report

    Rispondi

  • fonty

    fonty

    08 Dicembre 2012 - 12:12

    Ma tu, quando ti guardi allo specchio, come pensi di chiamarti ?

    Report

    Rispondi

  • milleottocentosedici

    08 Dicembre 2012 - 12:12

    Facci ha due facce: entrambe indecenti!

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog