Cerca

Il lavoro che non c'è

Altro che "choosy": in 1.632
per un posto da spazzino

Ad Ascoli Piceno laureati, diplomati e cinquantenni in mobilità al concorso per la graduatoria degli operatori ecologici

Lavoro faticoso, al freddo e in mezzo ai rifiuti. E nemmeno lo stipendio sarà "choosy": 1.532 euro al mese
Altro che "choosy": in 1.632
per un posto da spazzino

Altro che "choosy", gli italiani. La ministra (ancora per poco) del Lavoro Elsa Fornero, vada a dirlo ai 1.632 che si sono presentati questa mattina al Palazzetto dello Sport di Monterocco ad Ascoli Piceno, che sono "choosy". Laureati, diplomati, cinquantenni in mobilità erano lì stipati per una prova pre-selettiva con cui il Comune di Ascoli Piceno creerà una graduatoria da cui attingere per assumere operatori ecologici. Cioè spazzini. Lavoro che meno "choosy" di così... Si lavora spesso in orari notturni, si raccoglie spazzatura, si respira cattivo odore, si sta al freddo. E la paga? Non è "choosy" nemmeno quella: 1.532 euro al mese.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • rendagio

    19 Agosto 2014 - 18:06

    certo che non è la figlia della FORNERO a partecipare a questo concorso, questa squallida e laida baldracca politica, a fine mese sè fotte dei problemi dell' italia, perchè la massa degli stonzi italioti subicono passivamente..che goduria e lei riceve il suo lauto stipendio, spero lo spenda in medicine le peggiori, sedia a rotelle come minimo

    Report

    Rispondi

  • Angela70

    14 Dicembre 2012 - 10:10

    i figli dei prof. sono tutti ben sistemati.................altro che posto da spazzino!

    Report

    Rispondi

  • Bobirons

    13 Dicembre 2012 - 18:06

    Fra gli applicanti, c'era forse anche un figlio della professorina ?

    Report

    Rispondi

  • giggino1977

    13 Dicembre 2012 - 12:12

    Come si dice... Il bue che chiama cornuto l'asino, mavaffanculo !

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog