Cerca

Bossi jr

Videogiochi, bibite e sigarette. Tutte le spese folli di Renzo Bossi

Il figlio del Senatur indagato nell'inchiesta della Procura di Milano sui rimborsi al Pirellone

Videogiochi, bibite e sigarette. Tutte le spese folli di Renzo Bossi

 

Numerosi acquisti di videogiochi, sigarette e bibite, in particolare Red Bull. Sono queste alcune delle spese che l’ex consigliere lombardo Renzo Bossi, figlio del Senatur, indagato insieme ad altri quaranta consiglieri per peculato dalla Procura di Milano, avrebbe effettuato coi soldi del gruppo consiliare della Lega Nord. Il "Trota" nei mesi scorsi si era già dimesso dal Consiglio regionale della Lombardia in seguito ad un’altra inchiesta. 

Ma Bossi jr non è il solo ad aver usato indebitamente i soldi pubblici. Oltre a Nicole Minetti, tra gli indagati, da quanto emerge, c'è anche un consigliere che avrebbe comprato coi rimborsi regionali il pane, mentre l'esponente leghista Cesare Bossetti avrebbe speso, nel 2011, quasi 15 mila euro per comprare dolci in pasticceria e fare colazione con brioche e caffè. Al consigliere del Pdl Angelo Giammario, invece, viene contestato di aver usato per fini personali oltre 27.000 euro di  soldi pubblici, in particolare per noleggiare auto e taxi.

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • fossog

    15 Dicembre 2012 - 16:04

    come si fà a raggiungere, anzi a SCENDERE a livelli così bassi di personalità inesistente, di moralità addormentata, di intelligenza del tutto assente ??

    Report

    Rispondi

  • petergreci

    15 Dicembre 2012 - 14:02

    La classe politica italiana è costituita da: ladroni di Stato che con il potere hanno accumulato miliardi di euro, i maggiordomi di Stato, seguaci dei ladroni, ed infine quaquaraquà di Stato come certi leghisti che hanno approfittato anche degli spiccioli. La soluzione è una per tutti loro: manette, manette e ancora manette.

    Report

    Rispondi

  • petergreci

    15 Dicembre 2012 - 14:02

    La sceneggiata napoletana cui il nostro povero Paese è stato costretto a recitare, sarebbe divertente se gli attori principali non se ne fossero approfittati con le più becere ruberie....(non manca mai la malafemmina). Partigiano della Costituzione

    Report

    Rispondi

  • Logmain

    15 Dicembre 2012 - 14:02

    In una famiglia normale uno così potrebbe andare solo a pulire i cessi controllato a vista perchè tenterebbe di rubare la carta igienica.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog