Cerca

Far west a Gela

Spara sui passanti per cinque ore
Ucciso dalla polizia, un agente ferito

Disoccupato di 42 anni ha terrorizzato il quartiere con un fucile da caccia

Spara sui passanti per cinque ore 
Ucciso dalla polizia, un agente ferito

Un morto e un poliziotto ferito nel corso di un conflitto a fuoco a Gela. Giuseppe Licata di 42 anni, disoccupato, intorno alle 22, dopo essersi barricato in casa, al primo piano di una palazzina di via Arica 19, nel quartiere "Scavone" a Macchitella, ha imbracciato un fucile da caccia e ha iniziato a sparare per strada. In quel momento nella sua abitazione c'erano anche i suoi familiari. Sul posto è intervenuta immediatamente la polizia, che ha tentato per diverse ore di farlo desistere. Intorno alle 3 di notte, il tragico epilogo. Nella sparatoria, un poliziotto è rimasto gravemente ferito a un occhio. L’agente è stato trasferito al "Garibaldi" di Catania. La Procura di Gela ha aperto un’inchiesta. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog