Cerca

Golfo al buio

Napoli, altro blackout in centro: spente le luci nelle vie dello shopping

Dopo il caso di venerdì, ancora problemi con l'illuminazione pubblica. Le associazioni dei consumatori: "Emergenza sicurezza e viabilità"

Per tre ore via Marina e lungomare rischiarate solo da luminarie di Natale e luci delle insegne
8
Napoli, altro blackout in centro: spente le luci nelle vie dello shopping
Per tre ore via Marina e lungomare rischiarate solo da luminarie di Natale e luci delle insegne

 

Napoli al buio. Un black out ha colpito gran parte della città lasciando senza illuminazione pubblica per oltre tre ore il quartiere di Chiaia, il lungomare e via Marina fino alla rampa d'accesso dell'autostrada. Già venerdì sera era capitato lo stesso ad un'ampia zona della città, dal centro fino a Via Tasso e piazza Europa, nel quartiere Vomero. La causa del black out, ha fatto sapere l'amministrazione del sindaco Luigi De Magistris, è stato causato da "un grosso guasto a due cabine elettriche, una che alimenta Piazza Municipio e l'altra via Partenope". L'illuminazione pubblica di Napoli è affidata alla multinazionale francese Citelum. I tecnici sono al lavoro ma ancora non è possibile conoscere i tempi necessari alla riparazione del guasto. Effetto straniante nelle vie dello shopping partenopeo, da via Chiaia a piazza Amedeo, poi il lungomare di via Partenope e via Caracciolo ed anche via Medina, rischiarate solo dalle luminarie di Natale e dalle vetrine illuminate dei negozi. Pattuglie della polizia municipale con i lampeggianti accesi sono in servizio nella zona di Piazza dei Martiri, nel quartiere di Chiaia. L'associazione consumatori ha già dato l'allerta: "E' emergenza sicurezza, anche per la viabilità".

 

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Gios78

    31 Dicembre 2012 - 20:08

    A Napoli manca la luce, la spazzatura minaccia ogni giorno di invadere di nuovo le strade,c'è la camorra,il traffico di droga, il contrabbando, l'evasione dell'obbligo scolastico, le truffe,i borseggi e vanno tutti in moto senza casco -l'ho visto coi miei occhi- ma...il sindaco si occupa di tutt'altro. Grande De Magistris, tu si che te ne freghi delle cose che contano, bravo!

    Report

    Rispondi

  • Il_Presidente

    31 Dicembre 2012 - 18:06

    con la probabile vittoria della sinistra alle politiche, prepariamoci a vedere sferrato il colpo di grazia a questo scellerato paesucolo komunista.

    Report

    Rispondi

  • eureka.mi

    31 Dicembre 2012 - 17:05

    Sono troppo presi per l'entrata in politica del nuovo giudice. Sembra che anziché risolvere i problemi se ne procurino altri.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

media