Cerca

Sprechi pubblici

Lazio, spese pazze alla Regione:
14 mila euro per 70 "distruggi carte"

La giunta uscente ha previsto l'acquisto dei trita carte. Cosa ci sarà da distruggere alla Pisana? E' polemica per la Polverini

5 Gennaio 2013

12
Renata Polverini

Renata Polverini

Spese pazze anche last minute per la giunta uscente della Regione Lazio. Alla Pisana è partito un ordine d'acquisto per 70 distruggi documenti. Un spesa che ammonta a 14mila euro. Non pochi in tempo di sprechi. Qualcuno su twitter rimane a bocca aperta e chiede conto dell'inutile acquisto alla governatrice dimissionaria Renata Polverini: "Ma è vero? e che deve fare la regione con 70 macchine tritacarte nuove di zecca?" chiede un follower alla governatrice uscente. "Guardi - risponde Polverini - in regione scarseggiano anche i toner e non so che se ne facciano. Cmq semmai è una determina nn una delibera Giunta". E sul web si sactena la polemica contro la casta. Ad attaccare fortemente la PolverinI è il Pd con  Riccardo Agostini, membro della direzione romana del Partito Democratico: "Oltre 14mila euro di soldi pubblici impegnati a fine legislatura per ridurre in piccoli pezzettini documenti e faldoni vari. Una spesa piuttosto insolita. Ora la domanda è: cosa ci dovranno fare negli uffici di Cetica e compagni con decine e decine di distruggi documenti? Cosa dovranno far sparire per sempre dalle segrete stanze di via Cristoforo Colombo? Mi auguro che almeno tanta carta buttata verrà riciclata e andrà al macero. Rimane il mistero di una fine legislatura che avrà, nei prossimi giorni, come leitmotiv il rumore degli apparecchi trita carte. Alla faccia della trasparenza e della partecipazione". Bisognerà far sparire le fatture dei rimborsi per "Batman" Fiorito?

 

 

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • ettorevita

    06 Gennaio 2013 - 22:10

    Spese folli ma la distruzione dei documenti è necessaria dopo tempo debito. Altrimenti si creano archivi morti che costano più dei trita carte. Ma spese pazze ce ne sono tante, salotti e salottini. Mobili dismessi. E se andate sui Comuni troverete quadri di artisti, fotocopiatrici nei corridoi, PC in abbondanza, anche nei tribunali ci sono cose buttate e regalate. Se andate poi nelle direzioni Centrali degli Enti troverete di tutto ... ad iniziare dalle auto ...e finire ai telefonini.

    Report

    Rispondi

  • frank-rm

    06 Gennaio 2013 - 19:07

    Con 14.000,00 ci vorrebbero dei tritacarne

    Report

    Rispondi

  • fraferra

    06 Gennaio 2013 - 15:03

    Succhia super stipendio, fa promozioni a chi può esserle utile, e poi dichiara di avere fatto risparmiare miliardi,,,, quando sarà cacciata dalla Regione avrà subito un altro bel posticino pronto,,, ma come è arrivata a questo posto questa ,,,,,,,(snip),,,,,

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

media