Cerca

Radio Padania

La base del Carroccio esulta:
"Accordo, bravo Maroni"

Non mancano però gli scettici: "Il Pdl non è un partner affidabile. E si comporterà come ha già fatto con il federalismo"

La base del Carroccio esulta:
"Accordo, bravo Maroni"

La maggior parte della base leghista, a cui sta dando voce Radio Padania questa mattina, si dice 'felice e contentissima' dell’accordo raggiunto nella notte ad Arcore, siglato da Roberto Maroni e Silvio Berlusconi che sancisce il sostegno del Pdl al segretario federale del Carroccio, 'candidato comune alla Regione Lombardia'. E Berlusconi, con questa alleanza, diventa il 'federatore della coalizionè che in caso di vittoria alle elezioni politiche farà il ministro dell’economia.Decine e decine di radio ascoltatori, da San Remo, Torino, Varese, Lecco, si dicono soddisfatti e contenti per l’accordo raggiunto. E il motivo è subito spiegato: "da soli non ce l’avremmo fatta a vincere in regione". Il punto è questo: i militanti sono 'contenti' perchè "con questo patto possiamo farcela. Possiamo provare a lottare. Da soli non andavamo da nessuna parte. Non arrivavamo alla vittoria". Certo, non mancano gli scettici: "il Pdl non è un partner affidabile. E si comporterà come ha già fatto con il federalismo". Inoltre c'è da tenere in considerazione che in molte città c'è un forte "malcontento" come denuncia Maria Teresa da Arona. Da diversi militanti manifestazioni di stima e fiducia a Roberto Maroni, e un 'grazie' per l’accordo firmato".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • LapuLapu

    13 Gennaio 2013 - 15:03

    Non credo che la base sia soddisfatta. La Padania è l'organo ufficiale della dirigenza di turno. Questa dirigenza è esattamente come quella che l'ha preceduta. Di corte vedute, che pensa alle cadreghe della regione piuttosto che al destino dei popoli. Nessuno che voglia o sappia costruire un progetto di autodeterminazione come sta avvenendo in Catalogna, nelle Fiandre, in Scozia. Future regioni europee indipendenti.

    Report

    Rispondi

  • larussa

    07 Gennaio 2013 - 21:09

    E' chiaro che loro mandano in onda ciò che fa piacere ai capi e capetti.Di tanto in tanto consentono qualche voce fuori dal coro per fa vedere che sono democratici; ma è un inganno perchè radiopadania è lo strumento che da parte dei dirigenti serve per plagiare e ipnotizzare le nostre menti,in maniera ossessiva con argomenti che non sono di un grande paese, ma appartengono al cortile

    Report

    Rispondi

  • BONINBA

    07 Gennaio 2013 - 20:08

    Basta! Dopo questo accordo ho capito che ci vogliono prendere anche la dignità! Maroni vergognati! Ricordati che la dignità non ha prezzo!!!!! Basta voto alla lega!! Che tristezza stare al mondo qualche anno e vivere da conigli!! Si lo so' conigli ricchi ma che amarezza!!

    Report

    Rispondi

  • albertodalecco

    07 Gennaio 2013 - 16:04

    Una cosa sola deve chiarire Maroni su tutti i media e soprattutto a Berlusconi: entro quanto tempo il PDL si impegna a lascaire sul territorio il 75% delle tasse, pena l'abbandono del governo da parte della Lega. Senza se e senza ma, la Lega deve mollare il governo se la promessa non va in porto: solo in questo caso potrebbe salvare la faccia. Io comunque non credo al PDL e questa volta non voterò la Lega.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog