Cerca

L'appello

Gina Lollobrigida, il figlio: "Mettete mia madre sotto tutela"

Gina Lollobrigida

"Mia madre, Lugia Lollobrigida, in arte Gina, ha bisogno di un amministratore di sostegno. Temo non sia più in grado di fare da sola". Queste sono le parole che Milco Skofic, unico figlio della celebre attrice, ha rivolto al giudice tutelare per chiedere che qualcuno controlli tutti gli investimenti e i contratti che la Lollobrigida decide di firmare e che la madre sia tutelata dal punto di vista legale e finanziario.

Il fatto - Skofic è preoccupato per il patrimonio della madre e per i raggiri a cui potrebbe essere sottoposta. Poco tempo fa, infatti, la Lollobrigida ha denunciato il suo ex fidanzato Javier Rigau, per aver falsificato gli atti di matrimonio in Spagna: "Potrei essere stata raggirata da Javier - ha dichiarato la donna -, è una persona ignobile che potrebbe avermi sposata per procura in Spagna a mia insaputa, senza il mio consenso, allo scopo di ereditare i beni dopo la mia morte". L'uomo, uno spagnolo di 44 anni, non sarebbe nuovo a questo genere di truffe e l'attrice si è insospettita quando lui le ha chiesto di diventare sua moglie, per poterle lasciare la sua eredità nel caso in cui gli fosse successo qualcosa.

"Sono perfettamente in me" - A preoccupare il figlio sarebbe stata poi anche la vendita di una grande quantità di gioielli che la Lollobrigida ha venuto alla Sotheby's di Ginevra, incassando milioni di euro, proprio mentre la donna sta frequentando un altro baby fidanzato. L'udienza per la richiesta di un amministratore di sostegno si terrà ad aprile, ma nel frattempo l'attrice ha fatto sapere che si opporrà al figlio: "Sto in giro per il mondo di continuo, vado avanti e indietro da Montecarlo. Sono perfettamente in me".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • LENABOGOSSIAN

    04 Marzo 2014 - 17:05

    Sono d'accordo con il figlio, non fosse altro per non permettere a questi giovani vampiri di approfittarsi della Gina nazionale. E' ben triste il declino di certe donne famose che non si rendono conto di essere raggirate per i lori luccichii e non per le loro rughe.

    Report

    Rispondi

  • alvit

    04 Marzo 2014 - 14:02

    date ai poveri e ai bisognosi. Se poi sono anche furbi...

    Report

    Rispondi

  • felixvince

    03 Marzo 2014 - 20:08

    Bisogna compatirla...è stata colpita da senilità precoce....i giudici non daranno ragione a figlio..

    Report

    Rispondi

blog