Cerca

L'inchiesta

Ferdinando Esposito due volte ad Arcore

Ferdinando Esposito due volte ad Arcore

Continuano ad emergere particolari sull'inchiesta della Procura di Brescia nei confronti del pm milanese Ferdinando Esposito, iscritto sul registro degli indagati dopo la denuncia di un avvocato piacentino, Michele Morenghi, che ha dichiarato di aver pagato l'affitto al giudice, di avergli prestato dei soldi e di averlo portato nel maggio del 2012 ad Arcore per incontrare Silvio Berlusconi. Il Corriere della Sera scrive che i giudici adesso hanno acquisito conferme sia documentali che testimoniali circa due incontri tra il pm Esposito (figlio di Antonio il presidente di sezione che dopo qualche mese avrebbe poi, insieme ai suoi colleghi, condannato Berlusconi per frode fiscale).

La difesa - L'avvocato-accusatore, sentito dai pm di Brescia, ha ricostruito i dettagli della visita di Esposito-figlio ad Arcore: "Vidi arrivare Berlusconi a braccetto con il magistrato carico di scatole di cartone", dalle quali - sempre secondo il racconto di Morenghi . di ritorno a Milano il pm avrebbe tratto e regalato due cravatte numerate "Damiano Presta". Adesso gli inquirenti vogliono far luce sulle ragioni di questo incontro. Nel frattempo Ferdinando Esposito, difeso dagli avvocati Giampiero Biancolella e Massimo Krogh, ha chiesto di essere interrogato. Al Corriere Biancolella ha spiegato che Esposito "intende fornire tutti i chiarimenti necessari a fugare ogni sospetto di condotte che possano essere ritenute di rilievo penale". 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • JamesCook

    21 Agosto 2014 - 10:10

    Questa notizia e una prova a carico di Berlusconi! pure due volte, certo che in quanto ad acume non vi batte nessuno!

    Report

    Rispondi

  • fatuzzo.giuseppe

    08 Marzo 2014 - 20:08

    quel processo e da rifare

    Report

    Rispondi

  • RaidenB

    08 Marzo 2014 - 19:07

    Certo che questi giudici mafiosi e delinquenti se in ogni inchiesta non ci mettono di mezzo Berlusconi stava male. Mi dispiace x loro ma sono solo i compagni quelli che vanno a pranzo con i giudici amici di famiglia.

    Report

    Rispondi

    • Verifiability

      30 Luglio 2014 - 20:08

      Cos'è, non sai leggere? C'è scritto che è andato due volte a casa di Berlusconi. E non l'ha detto nessun giudice. Ritardato.

      Report

      Rispondi

  • roberto19

    roberto19

    08 Marzo 2014 - 15:03

    In campana ... con tre visite ad Arcore scatta l'ergastolo!

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog