Cerca

Rai, nominati i nuovi direttori

Minzolini al Tg1, Mazza a Rai1

Rai, nominati i nuovi direttori
Una nuova bufera si è abbattuta sugli organigrammi Rai. Ma nonostante tutto il Cda di Viale Mazzini è riuscito a nominare i nuovi direttori. Nel primo pomeriggio i consiglieri d'amministrazione vicini all'opposizione parlamentare avevano abbandonato la riunione del cConsiglio di amministrazione, impegnato a nominare i nuovi vertici del Tg1, di RaiUno e i quattro vicedirettori generali. A uscire dalla sala del settimo piano di Viale Mazzini per protesta sono stati Nino Rizzo Nervo, Giorgio Van Straten e Rodolfo De Laurentiis. Alla riunione, abbandonata al momento del voto sulle nomine, sono rimasti il presidente Paolo Garimberti, gli altri consiglieri, oggi tutti presenti (Giovanna Bianchi Clerici, Alessio Gorla, Angelo Maria Petroni, Guglielmo Rositani, Antonio Verro) e il direttore generale Mauro Masi. I quali hanno proceduto appunto con le nomine: direttore del Tg1 è Augusto Minzolini, direttore di Raiuno Maura Mazza. I vicedirettori generali sono Gianfranco Comanducci, Lorenza Lei, Giancarlo Leone e Antonio Marano.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • libalfa

    21 Maggio 2009 - 08:08

    MINZOLINI NE CARNE NE PESCE, UNA FIGURA SBIADITA, CON TANTI BRAVI GIORNALISTI A DESTRA BISOGNAVA SCEGLIERE PROPRIO MINZOLINI. BELPIETRO, PARAGONE, GIORDANO, PORRO, VENEZIANI E SU TUTTI FELTRI AVREBBERO MERITATO DI PIU' QUEL POSTO E I RISULTATI SAREBBERO STATI MIGLIORE...CHE DELUSIONE.

    Report

    Rispondi

  • olga.antonelli

    20 Maggio 2009 - 20:08

    Ho moltissima stima per il Dr. Minzolini al quale attribuisco una capacità di giudizio (all'insegna dell'onestò intellettuale) al di sopra della media. Sono certa che le sue capacitò - di giornalista e di uomo -porteranno la RAI a raggiungere quel livello di "classe" che molti come me si aspettano da tempo. Un sincero augurio al Dr. Minzolini e un "in bocca al lupo" per le fatiche che lo aspettano. Sono quel che si dice "una cittadina comune" che rifiuta di formare le proprie idee sotto le insegne deformate delle ideologie che ancora affogano gran parte del giornalismo italico.

    Report

    Rispondi

  • matrigna

    20 Maggio 2009 - 18:06

    perchè la sinistra rossa che di più non si può,debba prendersi per le sue trasmissioni schifose sia rai tre che rai due,eppure sono una piccola minoranza.Silvio,aveva ragione la mamma Rosa a dire che sei troppo buono!

    Report

    Rispondi

  • ghorio

    20 Maggio 2009 - 18:06

    Sinceramente non capisco la nomina dei direttori del Tg1 e di Raiuno, oltre ai quattro vicedirettori generali. Adesso la corazzata Rai è pronta a conquistare il mondo con le repliche estive e con un'informazione giornalistica da fare invidia alla miglire scuola di giornalismo. Spero che Minzolini, per i tanti giornalisti bravi di centrodestra l'ennesima delusione, con la constatazione che la militanza non paga, ci risparmi la cronaca rosa e le recensioni dei film, canzoni, etc, di rosselliana memoria, visto che da tanti anni ormai fa scuola in tutte le reti. Ad ogni modo non mi pare che i problemi del momento fossero questi, ma per il direttore generale Masi sembrano queste le scelte che faranno della Rai, la rete televisiva migliore del mondo. Vedremo, ma ho molti dubbi. Giovanni Attinà

    Report

    Rispondi

blog