Cerca

La beffa

Firenze, Boccassini fuori per il posto da procuratore

Ilda Boccassini

Brutta sorpresa per Ilda Boccassini. E' stata tagliata fuori dalla corsa per procuratore della Repubblica di Firenze. La domanda della Boccassini è stata scartata dal Consiglio superiore della magistratura perché non sono mai stati depositati i documenti che per legge devono accompagnare la richiesta di partecipare al concorso. Dentro al Csm c'era già la certezza che la Boccassini non sarebbe arrivata al traguardo perché superata da nomi di peso come quelli di Armando Spataro, del procuratore aggiunto di Roma Giancarlo Capaldo e del procuratore di Termini Imerese Alfredo Morvillo.

Ritirata strategica? - La "dimenticanza" della Boccassini però potrebbe essere strategica per evitare un'altra bocciatura come quella del 2008. Con lo stop per Firenze, infatti, potrebbe accendersi il semaforo verde per la poltrona di procuratore della Repubblica di Milano. Fino a pochi giorni fa la riconferma dell'attuale capo, Edmondo Bruti Liberati, appariva ovvia, ma dopo le denunce di Robledo, tutto può cambiare. Se Bruti Liberati si trovasse a dover fare un passo indietro, facile prevedere che la Boccassini possa essere in pole position per la poltrona di Milano.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • maxgarbo

    23 Marzo 2014 - 14:02

    Questa qui si pensiona se passa la riforma della Giustizia, tranquillo

    Report

    Rispondi

  • maxgarbo

    23 Marzo 2014 - 14:02

    Ci credete? Ce la ritroveremo nei coglioni come prima!

    Report

    Rispondi

  • gosel

    23 Marzo 2014 - 12:12

    Finalmente anche la Boccassini ha trovato qualcuno che la tromba!!!

    Report

    Rispondi

  • Tobyyy

    23 Marzo 2014 - 12:12

    Toby - La racchia Bocassini si fa fuori da sola ? Ditele che le fornisco io lo strumento e se vuole, posso farle anche un bel servizio completo e gratuito....!

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog