Cerca

L'esca

Sono morti Dudù e De Magistris, la Russia vieta l'uso dell'I-phone: ecco tutti i pesci d'aprile

Luigi De Magistris

Il primo aprile si rivela ancora una volta uno dei giorni più divertenti dell'anno, caratterizzato da storie inventate per suscitare una risata. Ma la balla ad hoc diventa ancor più divertente quando a esser coinvolti diventano personaggi noti o politici, oppure quando a dar la notizia diventano gli stessi mass media. Al primo posto del pesce d'aprile più riuscito quest'anno abbiamo l'annuncio della morte del sindaco di Napoli. Questa mattina il capoluogo campano si è risvegliato con manifesti di lutto affissi per tutta la città: "E' venuto a mancare Luigi De Magistris, di anni 45 - si legge nel necrologio - Ex magistrato, attuale sindaco di Napoli. Ne danno il triste annuncio: la moglie, i fratelli, le sorelle, i nipoti e i parenti tutti". Nell'iniziale stupore dei cittadini, la verità è stata presto svelata, trattandosi di un pesce d'aprile orchestrato da un club Forza Silvio del capoluogo campano. Ma non è tutto. Forse per ripicca il sito Globalist, ha dato la notizia della morte del popolare Dudù, il barboncino di casa Berlusconi.

I pesci d'aprile più clamorosi - "Stando a quanto si apprende il cane - riporta Globalist - è finito sotto le ruote dell'auto blu guidata dall'autista che stava facendo manovra ad Arcore. L'uomo, da molti anni al servizio di Silvio Berlusconi, si è accorto di aver urtato qualcosa ma quando è sceso ho visto Dudù esanime: inutili sono stati tutti i soccorsi".La cosa che fa più ridere della vicenda è che per ora la notizia non è né stata confermata, né disdetta, ma la notizia sa tanto di di Pesce d'Aprile. Mentre ad Arcore si piangeva a Roma si rideva. Il sito tg24.info ha diffuso la notizia che Franco Fiorito, detto er batman della politica laziale dopo lo scandalo fondi Pdl alla Regione Lazio, "avrebbe rotto gli indugi, sostituendo Daniele Natalia nella candidatura a sindaco di Anagni". Poi aggiunge anche che la conferma è nelle "parole di Dariel Sceppe, giornalista di Roma Today, il quale avrebbe ricevuto la confidenza dalla nuova ragazza del Batman anagnino", una notizia che sarebbe stata smentita da Fiorito stesso. Sempre a Roma, il consigliere dell'XI Municipio, Augusto Santori, grida al furto: "Rubato lo storico ponte di ferro che collega Marconi all'Ostiense". 

Bufale dall'estero - Ma oggi è primo aprile in tutto il mondo e così, nonostante il clima di tensione per il caso ucraino, anche il quotidiano di Mosca Novi Izvestia, si è preso gioco dei propri lettori. Ha infatti annunciato che il governo sta elaborando una legge per vietare in Russia l'uso di iphone, ipad e pc di marca Apple, come risposta alle sanzioni occidentali per l'annessione della Crimea e raggirare il pericolo di essere intercettati dall'intelligence Usa. Inioltre viene aggiunto che i possessori di tali apparecchi potranno sostituirli in posti speciali e gli stranieri che entrano in Russia dovranno lasciarli alla dogana. La notizia veniva arricchita con tanto di rischio multa e di data di entrata in vigore: il 31 aprile.

 

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog