Cerca

Il comizio

M5S, Beppe Grillo a Piombino: "Qui c'è la morte rossa, sono i funerali del sindacato. Il Pd ve lo ha messo nel c..."

M5S, Beppe Grillo a Piombino: "Qui c'è la morte rossa, sono i funerali del sindacato. Il Pd ve lo ha messo nel c..."

"Qui celebriamo la morte dei sindacati. Voi avete creduto a questa gente qua. La politica ha pensato di darvi della speranza. Ecco, la speranza ve l'hanno messa nel culo!". E' uno dei passaggi più forti del comizio di Beppe Grillo a Piombino (guarda il video), davanti all'ingresso dell'acciaieria Lucchini, che per i prossimi 20 giorni sarà in stand by in attesa di capire se ci sarà il vitale cambio di proprietà. Il leader del Movimento 5 Stelle è stato durissimo soprattutto con il Pd e la sinistra, da sempre dominatori a Piombino e in Toscana: "Io non sono qui per chiedervi voti. Continuate pure a votare il Pd, questo è il regno schifoso della peste rossa io non voglio voti da voi - ha urlato provocatoriamente Grillo -. Continuate a credere ai sindacati, al presidente della regione... tanto ve lo mettono nel culo anche con le parole. E' con la speranza e le parole che la politica ve l'ha messo nel culo, con la semantica...".




 


"Rivoltiamo questa c... di Europa" - Arrivato intorno alle 16, davanti a circa 2.000 persone, il comico-politico ha poi puntato il dito contro l'Europa, mettendo nel mirino le elezioni del 25 maggio. "Sarà un voto per processare il Pd, o noi o loro. Noi le vinciamo sicuramente le elezioni - ha proseguito Grillo -, andiamo là e la rovesciamo come un calzino questa cazzo di Europa o non ne usciamo più". Sulla situazione della Lucchini e il suo futuro, il leader dei 5 Stelle ha le idee chiare: "Qui siamo oltre al ricatto. Questa è la peste rossa che sta affossando le aziende volutamente. Hanno voluto seguire un marocchino, un arabo che sparava cazzate. Basta false speranze, basta soldi finti sulla carta. Se fossimo arrivati qui con il reddito di cittadinanza il rapporto con i lavoratori sarebbe cambiato. Se gli garantisci un reddito possono anche perderlo un posto, e lo perderanno. Basta, non devono più sperare in questa classe politica che deve essere allontanata il più presto possibile".

 

 

 

 

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • arwen

    26 Aprile 2014 - 19:07

    Confermo che Grillo e il suo pseduo movimento non mi attraggono ma che il PD, in questi anni, lo abbia messo in quel posto ai lavoratori (e in genere agli italiani tutti) è un fatto. Il vero problema è che i lavoratori non se ne sono ancora accorti. Ci penserà Renzi a riportarli tutti alla realtà.

    Report

    Rispondi

  • sparviero

    26 Aprile 2014 - 18:06

    Non sono un Grillino, ma condivido il discorso di Grillo sul Pd e sul sindacato da sempre rovina dell'Italia.

    Report

    Rispondi

blog