Cerca

La sentenza

Lusi condannato a 8 anni di reclusione

L'ex tesoriere della Margherita era accusato di appropriazione indebita di 25 milioni di euro

Lusi condannato a 8 anni di reclusione

L’ex tesoriere della Margherita Luigi Lusi è stato condannato dal tribunale di Roma a 8 anni di reclusione (rispetto ai 7 e mezzo richiesti dal pm) per aver
sottratto dalle casse del disciolto partito circa 25 milioni di euro. Lusi aveva ricoperto la carica di tesoriere nel partito di Francesco Rutelli per dieci anni, dal 2002 al 2012. Nel gennaio di quell'anno era stato indagato per appropriazione indebita e aveva rassegnato le dimissioni da Vicepresidente della Commissione Bilancio del Senato, da membro della Giunta per le elezioni e le immunità parlamentari e da membro del Comitato parlamentare per i procedimenti di accusa. E nel giugno 2012 il Senato aveva votato a favore dell'autorizzazione alle misure cautelari nei suoi confronti.

Dal 18 settembre 2012 il Giudice per le Indagini Preliminari di Roma Simonetta D'Alessandro gli ha concesso gli arresti domiciliari presso il Santuario della Madonna dei Bisognosi vicino Carsoli in provincia dell'Aquila. Il 30 dicembre 2013 la Corte dei Conti lo ha condannato a versare 22,8 milioni di euro allo Stato per danno erariale a fronte di una richiesta di patteggiamento di 16.

Il collegio giudicante, presieduto da Laura Di Girolamo, ha mantenuto inalterato il sequestro di somme e immobili riconducibili a Lusi e attualmente sottoposti a vincolo.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • gattopardo46

    03 Maggio 2014 - 08:08

    Per un ladrone di tale arroganza oltre alla confisca di tutti i suoi beni ci vorrebbe una condanna ai lavori forzati con la palla al piede. Non capisco poi dov'era Rutelli per non accorgersi di niente. E pensare che Rutelli ha fatto anche il sindaco di Roma. Mi immagino pertanto la qualità della sua gestione. Un incazzato

    Report

    Rispondi

  • routier

    03 Maggio 2014 - 07:07

    Un anno di galera per ogni tre milioni e rotti. Mi piacerebbe sapere quanti ci faranno un pensierino,,,,,,,,,,,,,,,! Povera Italia. Hanno ragione quelli che se la prendono con Garibaldi.

    Report

    Rispondi

  • mich123

    02 Maggio 2014 - 23:11

    Ancora non mi faccio capace come un partito morto avesse 25 milioni in banca.

    Report

    Rispondi

  • Peo

    02 Maggio 2014 - 15:03

    Non capisco: Rutelli, al quale è stato in concreto sfilato il denaro, come ha fatto a non accorgersene? I casi sono due: o andava processato a sua volta, oppure vista l'enormità della somma doveva venir interdetto con nomina di un tutore a sua salvaguardia....

    Report

    Rispondi

blog