Cerca

Verso il voto

Sondaggio Ipsoe: i giovani votano Grillo i cattolici Pd

Sondaggio Ipsoe: i giovani votano Grillo i cattolici Pd

Forza Italia convince gli over 65. Il Partito Democratico i cattolici praticanti. Grillo è il preferito dai giovani e dagli operai. Questo il risultato dell'analisi di voto di Nando Pagnoncelli che a due settimane dalle Europee, traccia sul Corriere della Sera gli identikit degli italiani che si recheranno alle urne.
Secondo le rilevazioni del sondaggista del Corsera il Pd raccoglierebbe il 33,9% dei consensi; il Movimento Cinque Stelle il 23,9%; Forza Italia il 19,4%; Nuovo Centrodestra il 6,1%; Lega 5%; Fratelli d'Italia 4,1%; Lista Tsipras 3,5%, Scelta Europea 3%.

Età - Le cose, però cambiano in modo considerevole se si prende in considerazione l'età. Tra i giovani e i giovanissimi M5S è il primo partito: 33% tra i 18 e i 24 anni, 34% dai 25 ai 34, 32% dai 35 ai 44. Soffrono fortemente in queste fasce, scrive Pagnoncelli, i partiti "tradizionali" e in particolare il Pd: in difficoltà tra i giovanissimi, al suo punto più basso tra i 25 e i 34 anni. E sempre in queste fasce, in particolare tra le più giovani, aumenta il consenso per la Lega e, in maniera ancora più netta, per la sinistra di Tsipras. Al contrario, il movimento di Grillo si riduce ai minimi termini (8%) tra chi ha più di 65 anni, mentre nella stessa fascia d'età esplode il Pd (46%) e pure Forza Italia ha il suo risultato migliore (23%).

Scolarizzazione - Altro elemento di valutazione usato da Pagnoncelli è il livello di scolarizzazione. Tra gli elettori di Forza Italia solo il 9% è laureato, mentre le percentuali maggiori sono quelle di chi ha la licenza elementare (26,3%) e la licenza media (22,6%). Al contrario il livello massimo di scolarizzazione si rileva nella Lista Tsipras che quasi triplica i propri consensi avvicinandosi al 9%, mentre quasi nessuno dei "senza titolo" voterebbe Grillo.

Professione - Gli imprenditori, i liberi professionisti e i dirigenti secondo il sondaggio del Corsera preferiscono il centro o la destra. Scelta Europea sale infatti dal 3% al 7,1%, Fratelli d'Italia dal 4,1% al 7. Calano invece le preferenze a Forza Italia (10,5%) e Movimento Cinque Stelle (25,8) che invece fa manbassa di voti tra gli operai (39,5%) e i disoccupati (28,4%). Le casalinghe invece preferiscono di gran lunga Forza Italia (28,4%) e il Pd (37,3%) che diventa primo partito tra i pensionati con il 45,5% dei consensi. Tra gli studenti una grande percentuale di voti va a Grillo (34,4%) e alla lista Tsipras (8,4%) mentre si riducono i consensi al partito di Silvio Berlusconi (9,5%).

Religiosità - Pagnoncelli ha poi preso in considerazione la religiosità degli elettori. Ebbene Ail Pd ha i consensi più elevati tra chi si reca a messa tutte le settimane, ma il suo punto più basso tra chi non frequenta le funzioni religiose. Altre correlazioni sembrano più scontate: la destra e il centrodestra sono più votati dai cattolici assidui, che penalizzano fortemente Grillo; la sinistra e il M5S massimizzano i loro consensi tra chi non frequenta le funzioni religiose.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • AMilano

    09 Maggio 2014 - 16:04

    Cattolici praticanti (ex:DC), ricordo i 10 comandamenti, ipocriti come sono, vanno in chiesa solo per farsi vedere e quando escono, il 7° comandamento è il primo che non applicano. A coloro che vogliono la dittatura (di qualsiasi colre essa sia), dico NO, in questo paese si è lottato per eliminarla, e loro la tradiscono, la gente onesta d'Italia è per la democrazia libera ed onesta.

    Report

    Rispondi

  • tontolomeo baschetti

    08 Maggio 2014 - 16:04

    Sondaggio Ipsoe: i giovani votano Grillo i cattolici Pd e i delinquenti (evasori in testa) F.I.

    Report

    Rispondi

  • satanik

    08 Maggio 2014 - 16:04

    I più ignoranti e delinquenti votano Forza Italia. Ok, ma dove sta la notizia?

    Report

    Rispondi

  • Oscar1954

    08 Maggio 2014 - 16:04

    Ma come possono dei Cattolici credenti in Dio dare il loro voto agli atei, comunisti del PD. Don Sturzo ha fondato la DC, del Popolo cerdente in Dio per contrastare l'avanzare dell'ateismo e la tirrania dei Comunisti che stava, allora, imperversando in Europa. E ora i moderni Cattolici, dimenticandosi di quanto ha fatto Don Sturzo per il bene dell'Italia danno il loro voto a Satana. INGRATI

    Report

    Rispondi

    • vpmiit

      08 Maggio 2014 - 17:05

      Ma sei un vecchio o un analfabeta? O un vecchio analfabeta?

      Report

      Rispondi

Mostra più commenti

blog