Cerca

Il progetto umanitario

Kids of Kosovo, "Libero" partner della partita del cuore

Kids of Kosovo, "Libero" partner della partita del cuore

Dal dicembre del 2012, l'Associazione Nazionale dei Vigili del Fuoco Volontari sezione di Rimini porta avanti Kids of Kosovo: un progetto umanitario e sportivo nato con l'obiettivo di portare speranza e beni materiali di ogni genere ai bambini di questo sfortunato Paese balcanico. A distanza di poco tempo, da quest'idea ha preso le mosse un vero e proprio movimento che, oggi, conta più di 700mila persone: tutte unite dalla convinzione che lo sport sia il veicolo più opportuno ed efficace per dare supporto alla crescita e all'educazione dei minori che vivono in zone complesse del mondo.

L'edizione 2014 di questo progetto si preannuncia ricca di sorprese e novità. Domani, presso lo Stadio V. Mazzola di Santarcangelo di Romagna, si terrà la partita del cuore tra la Nazionale Attori e la Nazionale Vigili del Fuoco che giocheranno per i colori di Kids of Kosovo uniti dall’inno Ufficiale Hope scritto da Massimiliano Miletti e cantato da Chicco Fabbri. Anche Libero prenderà parte all'iniziativa, offrendo la professionalità dei suoi giornalisti per dare copertura mediatica all'evento.

La manifestazione è organizzata dalla Onlus ADAM and KIDS ed è patrocinata dal Ministero degli Affari Esteri, dal Comune di Santarcangelo di Romagna, dal Comune di Rimini, da Rock no War, dal Comitato Fair Play e A.I.C.S.. Il progetto è nato per volontà del Dott. Massimiliano Miletti, del Console Maurizio Marchetti Morganti, dell’Avv. Rossana Maria Agnese Rinella e delle Sezioni di Rimini ed Ancona dell’ Associazione Nazionale dei Vigili del Fuoco Volontari e dal Prof. Ruggero Alcanterini per il CNI FAIRPLAY.

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog