Cerca

La denuncia

Proiettili spediti alla Boccassini dopo l'affidamento ai servizi sociali del Cav

Proiettili spediti alla Boccassini dopo l'affidamento ai servizi sociali del Cav

Una lettera minatoria è stata inviata ad Ilda Boccassini. E' stata lei stessa a raccontarlo al Csm nell'audizione di lunedì scorso. «Ho ricevuto gli ultimi proiettili quando pochi giorni fa si sono decisi i servizi sociali al presidente Berlusconi», ha detto il procuratore aggiunto di Milano specificando che la lettera è stata intercettata dall‘ufficio di sorveglianza di Milano e che “conteneva proiettili indirizzati” a lei. Altri proiettili le erano già stati spediti subito dopo la sentenza sul caso Ruby.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • milibe

    16 Maggio 2014 - 19:07

    ma è poi vero? o la signora se li è fatti spedire? chi si fida di questi tipi? io no

    Report

    Rispondi

  • RaidenB

    16 Maggio 2014 - 19:07

    Ha ricevuto una lettera con dento dei proiettili? E allora? Quando a riceverla sono stati politici di destra la signora Bocassini disse che sono solo bambinate, quindi sono bambinate anche queste.

    Report

    Rispondi

  • babbone

    16 Maggio 2014 - 18:06

    certo che è veramente brutta

    Report

    Rispondi

  • Happy1937

    16 Maggio 2014 - 17:05

    Non si tratterà di protagonismo?

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog