Cerca

Oltraggio a pubblico ufficiale

No Tav, quattro mesi a "pecorella"

No Tav, quattro mesi a "pecorella"

"Che pecorella che sei, sai che sei proprio una bella pecorella, sei carino. Sai che sei illegale? Sei proprio una bella pecorella". Per alcuni minuti, il 28 febbraio 2012, Marco Bruno si era rivolto con queste parole al carabiniere Stefano Fadda, 27 anni, appartenente al secondo battaglione di Genova, all’epoca in servizio in Val di Susa dove quel giorno si tenne una manifestazione No Tav con centinaia di manifestanti a bloccare lo svincolo di Chianocco ssull'autostrada Torino-Bardonecchia.  Per il fatto di essere rimasto impassibile e di non aver reagito alla provocazione, Fadda aveva ricevuto un encomio solenne dall’Arma dei carabinieri. Oggi, invece, Marco Bruno è stato condannato a quattro mesi di reclusione dal tribunale di Torino per offesa a pubblico ufficiale. Gli avvocati della difesa avevano chiesto l'assuluzione del militante No Tav ritenendo di essere in presenza di "un livello modestissimo di insulto". 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog