Cerca

Tragedia a Milano

Incidente in autostrada, 48enne ucciso da tre immigrati in fuga dai carabinieri

Incidente in autostrada, 48enne ucciso da tre immigrati in fuga dai carabinieri

Tre exrtracomunitari che scappavano durante un inseguimento con i carabinieri a bordo di un' Audi A6 si sono schiantati contro una Jeep uccidendone il conducente, un milanese di 48 anni. L’incidente attorno alle 16,30, sulla tangenziale di Milano all’altezza di San Donato Milanese. L’Audi A6, che non si era fermata ad un controllo dei carabinieri, ha imboccato ad altissima velocità la via di collegamento tra San Donato e San Giuliano. La Jeep è stata scaraventata nella corsia laterale e, a causa dell'impatto velocissimo, il conducente ha perso la vita. Anche i tre banditi sono rimasti feriti e sono stati arrestati.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • spalella

    13 Giugno 2014 - 15:03

    non è la prima volta che muore l'innocente, ed il delinquente invece si salva. I cattolici del perdono, chiamano questa Bestialità di Eventi : Provvidenza Divina, o Disegno divino.... io credo invece che, provenendo da cultura greca e latina NOI dovremmo praticare la GIUSTIZIA e non il becero Perdono che è esattamente il CONTRARIO della giustizia. Almeno ci sentiremmo meno presi in giro, NO ?

    Report

    Rispondi

  • atlantide23-

    13 Giugno 2014 - 14:02

    incredibile! Queste bestie che provocano incidenti mortali, NON MUOIONO MAI.

    Report

    Rispondi

  • gigi0000

    13 Giugno 2014 - 12:12

    Quando aprirà la caccia grossa?

    Report

    Rispondi

  • cell43

    13 Giugno 2014 - 10:10

    E ora di finirla con questo buonismo,questa gente va riportata indietro, ma no quando sono in Italia ma in mare rigirare le barche e farli tornare indietro, se poi le barche affondano amen.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog