Cerca

Arrivano gli emiri

Il Cda Alitalia approva l'accordo con Etihad

Il Cda Alitalia approva l'accordo con Etihad

Alitalia dà il via libera al progetto della compagnia araba Etihad Airways. Dopo 9 ore il cda della compagnia italiana ha sciolto la riserva sull'accordo che porterà la compagnia di bandiera italiana a siglare un contratto con gli emiri: "Il cda si è espresso assolutamente a favore del progetto e della proposta - ha detto l'amministratore delegato Gabriele Del Torchio che è stato così incaricato, con il presidente della compagnia Roberto Colaninno, di "approfondire i temi e arrivare rapidamente alla stesura del contratto". L'investimento della compagnia araba si aggira intorno a 560 milioni di euro e punta a potenziare gli scali di Roma e Milano per i viaggi intercontinentali e in Europa. Nella definizione degli dettagli, Alitalia dovrà trovare un accordo con Etihad sui 2.200 dipendenti in esubero, annunciati da Del Torchio in occasione della relazione Enac 2013. Per loro l'azienda dovrà trovare "forme di tutela sociale" ha dichiarato Del Torchio, visto che non sono più sfruttabili strumenti come il contratto di solidarietà o le varie forme di cassintegrazione o rotazione.

Bilancio senza numeri - Iniziata alle 11.30, la riunione dei consiglieri Alitalia ha partorito una nota diffusa alla stampa con la quale si comunicava l'approvazione del bilancio 2013, ma senza indicare alcuna cifra. Unico dettaglio esplicito è stato quello dell'accantonamento per 233 milioni di euro "in preparazione - si legge nella nota - di future strategie". Il 29 giugno prossimo il bilancio sarà sottoposto all'assemblea dei soci, convocata in seconda seduta per il 25 luglio.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog