Cerca

Associazione a delinquere

Rinviato il processo ai Mastella, il giudice era dell'Udeur

Clemente Mastella

Un premio alla trasparenza. Se lo meriterebbe il giudice Nicola Miraglia Del Giudice, della nona sezione penale del Tribunale di Napoli che ha fatto rinviare la prima udienza del processo nel quale sono imputati il fondatore dell'Udeur Clemente Mastella e la moglie Sandra Lonardo per associazione per delinquere. Miraglia Del Giudice, della nona sezione penale del Tribunale di Napoli, rivela il Corriere del Mezzogiorno, ha dichiarato la propria incompatibilità in quanto ex parlamentare, iscritto al gruppo Udeur della Camera dei Deputati nel corso della 13esima legislatura.
Da pm, ricorda il Corriere, Miraglia Del Giudice fu protagonista in molte delle inchieste che videro sott'accusa Antonio Bassolino ai tempi della sua esperienza di sindaco (dall'inchiesta sullo stipendio a quelle sui trasporti). Poi l'elezione nelle liste di An e il successivo passaggio alle liste del Ccd, quando il partito della Vela era guidato da Casini e Mastella. Infine il passaggio nella "squadra" dell'Udeur.
Il prossimo 25 maggio si terrà una nuova udienza, davanti alla quinta sezione del Tribunale di Napoli.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • fonty

    fonty

    18 Giugno 2014 - 17:05

    Tanto di cappello al giudice, ma mi sorge spontanea una domanda: può uno che ha militato in un partito politico (qui si tratta addirittura di più partiti) e quindi persegue certe ideologie, fare poi il giudice in un tribunale e magari giudicare qualcuno con idee avverse alle sue ? E qui mi viene in mente il caso principe che dura da 20 anni, senza far nomi avrete già capito a chi mi riferisco.

    Report

    Rispondi

  • LUPO MURGIANO

    18 Giugno 2014 - 15:03

    quanti giudici o magistrati dovrebbero apprendere dalle dichiarazioni di questo giudice...

    Report

    Rispondi

blog