Cerca

Hot spot

Censurato il succo di frutta col lato B

La commissione di controllo vieta la pubblicità Sanfruit: lesiva della dignità della persona

Censurato il succo di frutta col lato B

Un sedere abbinato a un succo di frutta. E' bastato questo per attivare il Comitato di controllo sulla pubblicità che ha censurato lo spot SanFruit Sant’Anna. Un provvedimento che fa sorridere, considerate le generose dimensioni dello slip che copre il lato B dello spot. E considerato pure il nude-look che tante ragazze e ragazzine mostrano in giro per le nostre città proprio in questi mesi estivi. Roba da far apparire lo spot Sant'Anna una pubblicità da Carosello. Ma secondo l’organo di vigilanza, tale forma di comunicazione è offensiva della dignità della persona, in quanto il corpo femminile è equiparato ai prodotti che si pubblicizzano accostando la pienezza del gusto a quella della parte anatomica esposta. Tutto ciò in spregio all’articolo 10 del Codice, secondo cui “la comunicazione commerciale deve rispettare la dignità della persona umana in tutte le sue forme ed espressioni”. "Il Comitato di Controllo - riporta spotandweb.it - ha ingiunto il blocco della pubblicità SanFruit Sant’Anna il gusto pieno della frutta, diffuso attraverso affissioni nella città di Milano, in quanto ritenuto manifestamente contrario all’art. 10 – Convinzioni morali, civili, religiose e dignità della persona – del Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Sondaggio: secondo voi lo spot Sanfruit è...

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • otbgroup

    20 Giugno 2014 - 08:08

    Il costume è veramente brutto

    Report

    Rispondi

blog