Cerca

Accerchiamento giudiziario

Appello Ruby: cosa rischia Silvio Berlusconi

Da oggi il secondo grado dopo la condanna a sette anni del giugno 2013

Appello Ruby: cosa rischia Silvio Berlusconi

Era il 24 giugno 2013, quando Silvio Berlusconi venne condannato in primo grado a sette anni nel processo Ruby: sei per la concussione dei poliziotti della questura di Milano e uno per prostituzione minorile di Kharima El Marough. Oggi, a 361 giorni da quella sentenza, parte il processo d'appello. Salvo colpi di scena, la difesa (affidata agli avvocati Filippo Dinacci e Franco Coppi, non chiederà lo stop del processo per "legittimo sospetto" legato all'idea che i contrasti tra i pm Bruti Liberati e Robledo turbino la serenità e imparzialità dei giudici. Ma di sicuro farà presente la necessità di preparare settimana prossima l'arringa per Pier Silvio Berlusconi nel processo Mediatrade, e dunque chiederà che i giudici fissino udienze a tappe non forzate. L'biettivo è che la sentenza, che potrebbe arrivare già alla fine di luglio, slitti invece a metà settembre. Berlusconi, in caso di conferma della sentenza di condanna, rischia grosso. Perchè i tre anni (su quattro) della sentenza Mediaset condonati grazie all'indulto del 2006, tornerebbero a rivivere in caso di condanna definitiva nel processo Ruby, per un cumulo di 10 anni di carcere (7+3) che sarebbe ben oltre il limite dei servizi sociali. A quel punto, il Cav finirebbe sicuramente ai domiciliari, ma non è escluso che possano aprirglisi pure le porte della cella.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • CARLINOB

    27 Giugno 2014 - 14:02

    Spero le porte della cella. Se Renzi ha venduto l'intesa per la grazia al Pregiudicato , sarebbe peggio del pregiudicato etasso e meriterebbe la forca!! Spero per lui che questo non sia vero perchè non deve scordare questo quaraquaqua che le rivoluzioni si sono sempre mangiate di brutto chi le ha promosse , anche quelle più importanti .. quindi!!

    Report

    Rispondi

  • uomoragno

    25 Giugno 2014 - 10:10

    evitiamo di dire le solite stupidaggini per gonzi ( ma nel dubbio che qualcuno ci sia le diciamo) il delinquente in galera non ci andrà mai ( però un bagno di umiltà non farebbe male a chi si reputa Onnipotente). se, come è probabile neanche la santanchè parla più di innocenza, la condanna verrà confermata avrà ciò che si merita e niente di più altro che 4 ore di volontariato e blatera di pena

    Report

    Rispondi

  • carlozani

    21 Giugno 2014 - 10:10

    Processo Ruby:Silvio rischia grosso.E' ovvio con magistrati che vogliono la sua condanna"a tutti i costi" e che non tengono in considerazione le dichiarazioni dei testimoni che lo difendono perchè ,per principio delle toghe,mentono in quanto sono stati tutti comprati.Questa è la giustizia italiana.!!!!!

    Report

    Rispondi

    • uomoragno

      25 Giugno 2014 - 11:11

      secondo me sei sotto stupor etilico e tossicologico. chiedi a ruby dove ha preso tutti i soldi e alla minetti perchè l' ha restituita ad una prostituta e dell'incontro con gli avvocati prima del processo ecc ecc . E' la stessa giustizia che l'ha prescritto in numerosi processi ( sue leggi) e l'ha condannato a 4 ore settimali per frode di 8 milioni di euro

      Report

      Rispondi

  • antoniofasano

    20 Giugno 2014 - 20:08

    sperem!!!

    Report

    Rispondi

blog