Cerca

Violenza

Trento, raid al gazebo della Lega Nord: tre feriti

Trento, un gruppo di antagonisti assalta il banchetto del Carroccio: ex presidente del consiglio regionale ferito alla mandibola. I teppisti si sono dileguati

Lega Nord nel mirino. E non soltanto delle toghe. Ma anche degli antagonisti: una ventina di violenti ha assaltato un gazebo del Carroccio in pazza Duomo, a Trento. Tre persone sono rimaste ferite nell'assalto degli antagonisti, tra le quali il titolare di un bar che era uscito dal locale per vedere cosa stava accadendo. Il raid è avvenuto poco prima delle 16, e sul logo sono arrivati un'ambulanza e alcuni agenti delle forze dell'ordine. Sul luogo anche il questore, che si è intrattenuto con il senatore della Lega Nord, Sergio Divina, che si trovava nei pressi del gazebo al momento dell'attacco, ma non è rimasto ferito. Al contrario l'ex presidente del consiglio regionale, Franco Tretter, del partito autonomista, ha ricevuto un forte colpo alla mandibola e al momento dell'aggressione stava parlando proprio con Divinda. L'altro ferito è un attivsta del Caarroccio, colpito a un occhio. Il gruppo di teppisti, con tutta probabilità legati ai centri sociali, è fuggito.  

Trento, Italia

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • routier

    19 Gennaio 2013 - 13:01

    Secondo me episodi del genere non possono che portare nuova acqua al mulino della Lega.

    Report

    Rispondi

  • maxdemax

    maxdemax

    18 Gennaio 2013 - 20:08

    Che cosa avrebbero detto se era l'incontrario.. un paese due misure. Fifli e figliastri..

    Report

    Rispondi

blog