Cerca

Trapani

Arrestato don Sergio, direttore della Caritas
Abusi sessuali in cambio di status da rifugiati

don Sergio Librizzi

Avrebbe approfittato del suo ruolo di componente della commissione territoriale di Trapani per il riconoscimento della protezione internazionale, per costringere richiedenti asilo a prestazioni sessuali in cambio del rilascio dello status di rifugiati. È l’accusa contestata a don Sergio Librizzi, direttore della Caritas diocesana di Trapani, arrestato oggi dagli agenti della sezione di polizia giudiziaria del Corpo forestale nella canonica della chiesa San Pietro di cui è parroco. Concussione e violenza sessuale pluriaggravata sono le imputazioni formulate nell’ordinanza di custodia cautelare emessa dal gip di Trapani su richiesta della Procura.

Abusi in auto - Al sacerdote, che ha 58 anni ed è originario di Petralia Soprana (Palermo), vengono attribuiti 8 episodi specifici di abusi sessuali. Il primo caso risale al 2009, mentre gli altri sette sono molto più recenti e si collocano tra febbraio, marzo e maggio di quest’anno. Vittime in maggioranza giovani stranieri ma anche un italiano, tutti maggiorenni. Alcuni rapporti sessuali avvenivano nell’auto del prelato. «Facendo pesare il proprio ruolo in commissione - ha detto il procuratore di Trapani Marcello Viola - avrebbe compiuto una serie di abusi sessuali costringendo i destinatari a prestazioni sessuali lasciando intendere di potere agevolare od ostacolare il riconoscimento dell’asilo. Un comportamento che assume una particolare gravità per la posizione di dominio che esercitava su soggetti deboli per estrazione e provenienza».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • AG485151

    25 Giugno 2014 - 16:04

    E' stato arrestato dalla " forestale " ? Il caos del settore pubblico è sempre più rovinoso per questo paese . Nessuno fa il suo dovere ; nessuno la dice giusta ; tutti all'accaparramento , al furto , al nepotismo , al familismo ; tutti al bla bla televisivo per apparire ; nessun provvedimento di sostanza ; aumentano le tasse e , mistero , aumenta il debito .

    Report

    Rispondi

  • secessionista

    24 Giugno 2014 - 17:05

    Ma tutti questi preti a nessuno piace la gnocca ??

    Report

    Rispondi

    • giovanna.mail

      25 Giugno 2014 - 04:04

      se gli fosse piaciuta la gnocca secondo te si sarebbero fatti preti?

      Report

      Rispondi

  • RaidenB

    24 Giugno 2014 - 16:04

    Questa crociata della magistratura contro la Chiesa, i sacerdoti e le organizzazioni religiose deve finire. Questi magistrati sono sempre pronti a scagliarsi contro la religione Cattolica accusandola sempre di pedofilia e abusi sessuali però quando si tratta di magistrati e magistrate beccati a fare sesso con minori in tribunale li lasciano perdere. E' uno schifo questa magistratura politicizzata.

    Report

    Rispondi

    • lisarossi46

      24 Giugno 2014 - 19:07

      Ma statti zitto ,che ci fai più figura....

      Report

      Rispondi

blog