Cerca

Viaggi della disperazione

Trenta migranti morti nella stiva a largo della Sicilia
In arrivo altre 1.170 persone in Puglia

Trenta migranti morti nella stiva a largo della Sicilia
In arrivo altre 1.170 persone in Puglia

Una trentina di migranti sono morti nella stiva di un grosso peschereccio che è stato soccorso ieri sera nel Canale di Sicilia dalla fregata «Grecale» della Marina militare. Il natante era sovraccarico: circa 600 le persone accalcate sullo scafo e trasferite sull’unità militare. Tra loro due donne incinte. Due cadaversi sono stati estratti, ma non è stato possibile recuperare tutti gli altri sottocoperta, dove potrebbero essere stati uccisi dalle esalazioni tossiche del motore, o dall’asfissia perchè il locale angusto era sovraffollato. Il peschereccio è stato preso a rimorchio dalla «Grecale» che si è diretta verso Pozzallo (Ragusa).

Puglia al collasso - A poche ore dall’arrivo a Taranto di altri 1.171 migranti, torna a riunirsi stamani in Prefettura l’Unità di crisi per predisporre e coordinare le misure di accoglienza ed assistenza. L’Unità di crisi, alla quale partecipano il Comune di Taranto e tutti gli altri soggetti coinvolti negli sbarchi precedenti, si è già riunita ieri, poche ore dopo la conferma del nuovo arrivo dei migranti, per individuare i luoghi dell’accoglienza. All’appello, però, mancano circa 500 posti, una carenza che si ritiene sarà superata nelle prossime ore tra città e provincia.

Salvini - «Altri 30 morti su un barcone. Altri 30 morti sulla coscienza di chi difende Mare Lorum. Fermare le partenze, aiutarli a casa loro, subito! Le camicie di Renzi e Alfano sono sporche di sangue. O no?» Lo scrive su Facebook il segretario federale della Lega Nord Matteo Salvini.

Altri 5000 profughi - Sono oltre 5000 i migranti soccorsi nel fine settimana dalle navi della marina militare impegante nell’operazione Mare Nostrum. Oltre alle persone salvate dalla fregata ’Grecale' e a quelle che arriveranno a Taranto a bordo della 'San Giorgio' altre navi con i profughi soccorsi arriveranno in giornata in vari porti del sud Italia. La corvetta ’Chimera', impegnata nel soccorso di 353 migranti, arriverà a porto di Pozzallo; il pattugliatore d’altura ’Dattilo' della Capitaneria di Porto con a bordo 1096 migranti arriverà nel porto di Augusta. Il pattugliatore ’Orione' con a bordo 396 migranti e il mercantile ’Mare Atlantic’ con a bordo 235 migranti arriveranno nel porto di Messina. La motovedetta della Capitaneria di Porto ’906 Corsì con a bordo 341 migranti arriverà a Porto Empedocle. Il mercantile ’City of Beirut’ con a bordo 105 migranti e il mercantile ’Ticky’ con a bordo 190 migranti arriveranno nel porto di Trapani. Domani, invece, la rifornitrice ’Etna' con a bordo 1044 migranti arriverà nel porto di Salerno.

Un commissario Ue ad hocJean-Claude Juncker, designato dai 28 come prossimo presidente della Commissione europea, sta pensando di inserire nella sua squadra per il nuovo Esecutivo Ue un commissario dedicato alla questione delle migrazioni. Lo indica una fonte vicina a Juncker. «La questione sarà dibattuta dopo il 16 luglio,» giorno in cui Juncker sarà formalmente eletto presidente della Commissione dal Parlmento europeo. «In ogni caso, un commissario per le migrazioni e la mobilità è una delle opzioni allo studio della sua squadra di consiglieri», precisa la fonte vicina a Juncker. Nelle ultime Commissioni, il tema dell’immigrazione è stato parte della competenze del commissario agli affari interni. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • dulbecco2

    01 Luglio 2014 - 21:09

    osa aspettano a portarli alle frontiere con la Germania, e nel contempo salvaguardare i confini, come fanno in Spagna.. senza che nessuno gli rompa le scatole, ma noi Italiani abbiamo scritto giocondo in fronte?.grazie a Renzi alla ministra deficiente che ha varato la legge , grazie agli stronzi che hanno demolito la Bossi-Fini.. ma tanto gli illusi che li vota o ci sono sempre

    Report

    Rispondi

  • attualità

    01 Luglio 2014 - 11:11

    Anche morti hanno un prezzo: I politici guadagnano su l'intero numero vivi o morti.L'importante e' ripescarli !!!

    Report

    Rispondi

  • spalella

    01 Luglio 2014 - 10:10

    devo dispiacermi per i morti ? No, non mi dispiace.....

    Report

    Rispondi

  • cartonito

    01 Luglio 2014 - 09:09

    ma quanto è deficiente Alfano dice che non ha sbagliato a fare mare nostrum ma a questo pozzo di scienza mica li viene in mente che se avesse fatto come MALTA non ci sarebbe stato neppure un morto ,mi rammarico solo di averlo seguito per tutti questi anni .

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog