Cerca

Tartassati

L'escamotage per pagare meno Imu: scoperchiare i capannoni

L'escamotage per pagare meno Imu: scoperchiare i capannoni

Negli ultimi tre anni si sono moltiplicate le domande ai Comuni per rimuovere i tetti dei capannoni così da ottenere uno sconto sull'Imu. Segno di un'imprenditoria senza più speranza. Dal reportage del Giornale viene fuori uno spaccato dell'Italia, dal Nord Est alla Puglia passando per l'Emilia Romagna, le Marche, l'Abruzzo, il Molise, che è costretta a "sfregiare" quanto di più caro questi imprenditori hanno al mondo: la loro azienda, che è come una casa, una seconda famiglia visto che la maggior parte di loro lavorano fianco a fianco con i dipendenti, indossano le loro stesse tute, soffrono la stessa crisi. E quando arriva il crack finanziario e l'ombra del fallimento di allunga si cerca il modo per risparmiare almeno sull'Imu. L'unico modo è quello di rendere inagibile il capannone, un modo che è per gli imprenditori una scofitta umana e professionale, ma è pur sempre un tentativo per non chiudere tutto. Ecco allora che si presenta domanda al Comune aspettando, perché non è detto che si riceva il via libera, che l'ufficio preposto autorizzi la rimozione del tetto e dunque la decurtazione dell'Imu il cui pagamento potrà essere anche dilazionato. "Pago tasse pure senza avere più guadagni", si sfoga con Nino Materi un imprenditore che per vergogna vuole restare anonimo, "su tutte l'Imu che mi preleva almeno 4-5 mila euro l'anno. Nel 2013 tra errori e conguagli ho dovuto sborsare 10.600 euro". In cuor suo, lui come tutti gli altri, spera di ricoprire presto il capannone, di tornare a lavorare, a produrre. Per ora lo scenario dei capannoni scoperchiati è inquietante e fa tanta rabbia: là dove un giorno si produceva ricchezza oggi c'è solo desolazione.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Chry

    08 Luglio 2014 - 03:03

    Questi commercianti ringraziano Silvio che ha introdotto l'Imu, per poi spacciarla per una cosa non sua, ma guarda caso la firma in calce sul decreto è proprio la sua.

    Report

    Rispondi

  • maxdemax

    maxdemax

    07 Luglio 2014 - 15:03

    Ben li sta. Se la meritano tutta questa italia, questa sinistra. IL 45% ha dato le prefernze a Renzi, cosi ora posso solo dire che ve la meritate questo socalismo strisciante. Bisogna chiudeere le aziende in Italia ed emigrare. E' lunica soluzione. Io l'ho fatto e ne sono felice. Via dal Italia Comunista.

    Report

    Rispondi

  • maverick100

    07 Luglio 2014 - 10:10

    IMU + DURC e aziende al tappeto. L'IMU (nella forma che ha distrutto il mercato immobiliare) è il capolavoro del genio dell'economia Mario Monti. Ma la responsabilita' è anche di PDL/UDC/PD che hanno sostenuto questa follia.

    Report

    Rispondi

  • Il Popolo

    07 Luglio 2014 - 10:10

    sarebbe molto semplice evitare questi scempi. Hai chiuso l'attività? bene chiedi al comune di mettere i sigilli a capannoni e negozi, non paghi più IMU se poi riapri fai togliere i sigilli e ricominci a pagare questa assurda tassa. Saluti

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog