Cerca

Malore del presidente

Carlo Azeglio Ciampi, il bollettino medico: "Situazione seria, ma stabile"

Carlo Azeglio Ciampi, il bollettino medico: "Situazione seria, ma stabile"

Il presidente emerito Carlo Azeglio Ciampi è stato ricoverato d'urgenza all'ospedale di Bolzano per un malore. L'ex Capo dello Stato si trovava in vacanza a Siusi, a Villa Ausserer - residenza dell'Esercito immersa nel verde - quando nella mattinata di venerdì 11 luglio ha avuto dei problemi di pressione ed è stato portato all'ospedale con un elicottero della Protezione civile. Nella mattinata di sabato, in anticipo rispetto a quanto annunciato, è stato diramato un primo bollettino medico in cui si spiega che la situazione è "seria, ma stabile".

"Embolia polmonare" - Secondo quanto riferito dal direttore sanitario Umberto Tait subito dopo il ricovero, Ciampi sarebbe in rianimazione con un'embolia polmonare. "È stato ricoverato per essere sottoposto ad alcuni accertamenti", si è limitato a far sapere il direttore del Comprensorio sanitario di Bolzano Umberto Tait. Anche in considerazione dell'età dell'ex capo dello Stato (93 anni) i sanitari hanno ritenuto opportuno trattenerlo in osservazione per monitorare strettamente le sue condizioni cliniche.

Il bollettino in anticipo - Come detto, prima dei tempi, nella mattinata di sabato è stato diramato il bollettino medico. "Il Presidente emerito della Repubblica, Senatore Carlo Azeglio Ciampi ha passato una notte tranquilla. Permane la situazione clinica seria, ma stabile. È necessario il continuo monitoraggio", viene spiegato dalla direzione sanitaria dell’ospedale di Bolzano dove Ciampi è ricoverato. La comunicazione era attesa in giornata, ma non prima delle 15.

Il dubbio - I medici non hanno però confermato né smentitola presenza di "edema o embolia polmonare": il quadro clinico al momento è solo stato ipotizzato. Come hanno confermato altri fonti ospedaliere, il ricovero di Ciampi si è reso necessario a seguito dell’età e per monitorare strettamente le sue condizioni cliniche con successivi accertamenti.

L'augurio di Napolitano - Nel frattempo, il presidente della Repubblica Giorgio Napolitano ha voluto informarsi delle condizioni, la cui evoluzione continua ad essere monitorata con il massimo scrupolo dai medici,. Appena appresa la notizia dell'improvviso ricovero, il capo dello Stato ha rivolto pubblicamente il suo più "affettuoso augurio di pronta guarigione."

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • pisolobollente

    13 Luglio 2014 - 11:11

    ci vuole pure la scorta mentre tira le cuoia.... eppure Cristo lo frega la scorta

    Report

    Rispondi

  • primus

    12 Luglio 2014 - 18:06

    Non mi preoccupo minimamente, una persona apertamente di parte, facile da immaginare da quale parte, ci sono persone che soffrono molto più meritevoli di attenzione di questo ex che non credo che in futuro lo si ricorderà come esempio di imparzialità.

    Report

    Rispondi

  • blu_ing

    12 Luglio 2014 - 17:05

    ciampi pace all'anima tua ,almeno ci risparmiamo una superpensione pagata (fregata) ai contribuenti

    Report

    Rispondi

  • spalella

    12 Luglio 2014 - 16:04

    con quello che ci Costa , e per quel Niente che ci Serve, e và pure in Vancanza Gratis dai militari..... non posso certo preoccuparmi per lui, no ? Meglio pensare ad un Disoccupato, o no ?

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog