Cerca

Il laureato

Omicidio Kercher, Sollecito si laurea con una tesi su Meredith

Omicidio Kercher, Sollecito si laurea con una tesi su Meredith

Sollecito si sa, si è sempre proclamato innocente ed estraneo all'omicidio Meredith. Per il delitto di Perugia, l'assassinio della povera studentessa inglese ritrovata priva di vita nella propria camera da letto la notte del primo settembre 2007 è stato prima condannato come concorrente al delitto e infine assolto. Poi però la Corte di Cassazione ha annullato la sentenza e infine il 30 gennaio 2014 la Corte d'Assise d'Appello di Firenze gli ha per confermato la colpevolezza a 25 anni di reclusione.

La laurea - Quale occasione migliore per sottolineare ancora una volta la propria innocenza ed estraneità ai fatti se non l'imminente tesi di Laurea? Sì, perché Sollecito è diventato ingegnere informatico all'Università di Verona proprio questa mattina, martedì 15 Luglio, e proprio con un'analisi su innocentisti e colpevolisti sui social network, esaminando i flussi web di entrambe le fazioni. Sollecito aveva già ottenuto la laurea triennale quando era sotto processo da un anno, nel 2008, all'università di Perugia, la sede dove studiava allora e la città nella quale, aveva conosciuto prima Amanda Knox e poi la povera Meredith.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • neo.nato38

    16 Luglio 2014 - 05:05

    Più che la laurea in informatica doveva prendere quella in giurisprudenza oppure in recitazione........era molto più portato !!

    Report

    Rispondi

  • enricorivo

    15 Luglio 2014 - 20:08

    una cosa disgustosa

    Report

    Rispondi

  • fossog

    15 Luglio 2014 - 15:03

    SARA' ANCHE MACABRA, ma avere a che fare con i giudici italiani che soprattutto nei processi importanti, E DIFFICILI, dopo ogni grado di giudizio vengono definiti idioti dai loro colleghi di grado superiore, che rigettano le sentenze per incapacità, c'è da avere gli incubi se si è imputati.... ed io le tenteri tutte per affermare le mie tesi, no ?

    Report

    Rispondi

blog