Cerca

Il giallo di Brembate

Omicidio di Yara: potrebbe esserci un complice di Bossetti

Omicidio di Yara: potrebbe esserci un complice di Bossetti

Non ha agito da solo. Massimo Bossetti, in carcere con l'accusa di aver ucciso Yara Gambirasio, potrebbe aver agito con un complice. Ogni giorno spuntano nuove indiscrizioni e dettagli che potrebbero aiutare a ricostruire la vicenda. Dopo la notizia delle immagini e video hard trovate nel computer del muratore di Mapello, ora la svolta è che il Bossetti potrebbe aver avuto un complice nell'omicidio di Yara.

Il presunto complice - L'uomo potrebbe essere straniero o fuggito all'estero. Potrebbe aver partecipato al delitto oppure potrebbe aver aiutato Bossetti a nascondere il corpo della ragazzina. L'unica certezza è che gli inquirenti lo stanno cercando.Ci sono ancora molti dubbi riguardo il giallo di Brembate, mancano gli elementi fondamentali per luce sul caso: il movente , e appunto la possibile complicità. Intanto Bossetti resta in carcere e chiede ripetutamente di poter vedere i figli, e il padre che soffre di problemi di salute.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • michelangelokap

    21 Luglio 2014 - 13:01

    Delitto satanico Non si uccide la figlia di un rivale con le modalità maniacali accertate dagli inquirenti. Si uccide e basta! Il mandante non è il rivale ma il capo di una setta satanica potente e temuto, con il potere anche di depistare le indagini e con probabili collegamenti anche con l'omicidio di Melania Rei. La sospetta quanto falsa cecità degli inquirenti la dice lunga e si continua a depi

    Report

    Rispondi

  • agostino.vaccara

    20 Luglio 2014 - 13:01

    Si cerca un complice! Ma, se invece di cercare un complice, si cercasse il vero colpevole??? Francamente questa inchiesta fa acqua da tutte le parti: si è trovato un dna che non si sarebbe potuto trovare dopo tre mesi in cui il corpicino di Yara è rimasto esposto a pioggia e neve che, si sa, lavano TUTTE le tracce organiche! E se fossero state messe lì? se fossero stete messe lì appositamente????

    Report

    Rispondi

  • arwen

    20 Luglio 2014 - 10:10

    Ma che c..o di prove vanno trovando? Aveva immagini hard sul PC? Allora è sicuramente un assassino! Ha il pizzetto curato ed è abbronzato. Prove schiaccianti! Rocco Siffredi allora cos'è un serial killer.....Ma questo è puro gossip, non è un'indagine per omicidio. Questa bambina meritava di meglio da parte del paese che non è riuscita a proteggerla!!

    Report

    Rispondi

  • blues188

    20 Luglio 2014 - 08:08

    Se a loro tempo i poveri inquirenti avessero studiato... Ma laggiù si sentono intelligenti per definizione e per nascita, poi una volta assunti dallo Stato eccoli che fanno emergere le loro qualità reali.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog