Cerca

Cattivo maestro

Schettino, cosa ha detto a La Sapienza

Schettino, cosa ha detto a La Sapienza

Francesco Schettino, il comandante della Costa Concordia, accusato di omicidio colposo plurimo, è salito in cattedra per tre giorni alla Sapienza di Roma alla cattedra di psicopatologia forense, che aveva organizzato un master in scienze criminologiche. Ha tenuto delle lezioni su come gestire le crisi di panico. “Dovevo illustrare la gestione del controllo del panico. O meglio qual è la componente umana in situazioni del genere. Io sono un esperto. D’altronde ho viaggiato in ogni mare del mondo. So come ci si comporta in casi del genere, come bisogna reagire quando ci sono equipaggi di etnie diverse". Il discorso agli studenti è poi andato avanti: “Ci sono studi accademici comparativi che mettono a confronto il disastro della Costa Concordia rispetto ad altre tragedie simil”. Poi il grande, illuminato, quesito: “."Come mai durante l’attentato alle Torri Gemelle, c’erano persone che si lanciavano dalle finestre e durante il naufragio della Concordia nessuno fece un gesto del genere?". Non servono commenti.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Yossi

    07 Agosto 2014 - 14:02

    Perché tanto scandalo ??? La codardia, la vigliaccheria sono di moda in questo paese, quindi chi meglio di chi è scappato per primo, disonorando la Marina Italiana, poteva spiegare come si fà ???? Il professore che l'ha invitato è coerente con i tempi ........ certo che se questi sono i prof attuali stiamo freschi ......

    Report

    Rispondi

  • gisto

    07 Agosto 2014 - 08:08

    Ma è la stessa Università che impedì al Papa Ratzinger di tenere una lezione? Un responsabile di 34 morti valorizzato da quegli imbecilli che in qualche modo governano l'Italia.

    Report

    Rispondi

  • gregio52

    06 Agosto 2014 - 20:08

    Ecco perché le Università sono ormai da chiudere ed i Rettori da pensionare prima possibile. Ma ci rendiamo conto chi è stato invitato a parlare di come gestire il panico quando quest'uomo è non solo entrato in panico ma è scappato dalla Concordia mentre affondava. Signori, non permetterò mai a mio figlio di iscriversi a tale Università.

    Report

    Rispondi

  • pierinox

    06 Agosto 2014 - 18:06

    il problema non è quel coglione di quella persoa di cui mi fa schifo persino pronunciare il nome, un pezzo di merda senza pari, specchio di questa italia cialtrona, approssimativa senza un minimo senso dell'onore...Cmq il problema, come dicevo, non è dell'innominato, ma di quello stronzo in cerca di pubblicità di professore(?)Chi ha frequentato le univ dagli anni 70 in poi sa bene di cosa parlo!!

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog