Cerca

L'accordo

Alitalia-Etihad, firmato l'accordo. Ma i dipendenti protestano e si danno malati

Alitalia-Etihad, firmato l'accordo. Ma i dipendenti protestano e si danno malati

Ora è ufficiale: Alitalia a Etihad. L'assemblea degli azionisti della compagnia di bandiera ha approvato l'accordo con il colosso degli Emirati arabi, come riferito l'azionista Mario Volpi, di Odissea, al termine dell'assemblea. L'assemblea ha anche dato il via libera all'aumento di capitale per 300 milioni.

 

La soddisfazione del ministro Lupi - Già giovedì il ministro dei Trasporti Maurizio Lupi era decisamente soddisfatto "E' andata molto bene, domani si firma", aveva detto uscendo da Palazzo Chigi dove il governo ha chiuso la trattativa con la compagnia di Abu Dhabi. "Siamo molto contenti, abbiamo fatto un ottimo lavoro, oggi definiamo gli ultimi dettagli e domani si chiude". "L'accordo ha grande valore - aveva aggiunto Lupi - serve a rilanciare l'intero settore aeroportuale e non solo, è un segno che ci si può credere, in questo paese".

Malattia - Quando tutto sembra andare per il meglio ecco la mazzata. Sembra infatti che il personale di Alitalia, che lunedì aveva paralizzato il servizio Alitalia con l'affaire bagagli a Fiumicino, stia preparando dei certificati medici per malattia in massa per venerdì, il giorno della firma dell’accordo. Ultimo colpo di coda prima dell'ufficialità o l'inizio di un faccia a faccia tra i dipendenti della compagnia italiana e il governo? Dopo la notizia della malattia di massa, Lupi ha infatti sbottato: "Non tollereremo altri disagi a Fiumicino". 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • encol

    10 Agosto 2014 - 10:10

    Ethiad ha avuto un bel coraggio però, si sa, gli affari sono migliori quando l'investimento è conveniente. La compagnia Araba si è presa Alitalia con 4 soldi , tra un po di tempo proporrà un aumento di capitale e sarà così tutta araba al 100%- I dipendenti? Manovrati da un becero sindacato avranno ciò che si meritano.

    Report

    Rispondi

  • Yossi

    09 Agosto 2014 - 15:03

    Ancora una volta è il fallimento di questa classe imprenditoriale, del sindacato ecc.... ecc... e di un paese; abbiamo bisogno degli stranieri per fare funzionare l'apparato produttivo italiano, Compagnia sexy ? certo che si incominciano con l'inchiappettarsi più di 2.000 dipendenti

    Report

    Rispondi

  • Happy1937

    09 Agosto 2014 - 11:11

    Tutti da licenziare in tronco. Così risparmiamo anche i soldi degli ammortizzatori sociali. I Medici che rilasciano i certificati radiati dall'ordine.

    Report

    Rispondi

  • gnnpc41

    08 Agosto 2014 - 18:06

    Malati si ma con prognosi di 30 gg. emessa dall'ospedale.....vergogna!!!! con tanti giovani a spasso questi hanno il previlegio di lavorare con Brand di alto livello e fanno casino...... a casa....a casa !!!!!!!

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog