Cerca

Lo scandalo

Saluzzo, arrestato il Prof. molestatore

Saluzzo, arrestato il Prof. molestatore

Fabrizio Pellegrino, il professore 50enne di Saluzzo, in provincia di Cuneo, è stato arrestato dai carabinieri. Il fermo è arrivato ieri, 8 agosto, dopo due settimane di indagini. L'accusa è la più infamante: prostituzione minorile, violenza sessuale e pornografia minorile. Il docente è ora in isolamento nel carcere delle Vallette ma è abbondantemente sorvegliato perché si temono atti di autolesionismo. Pellegrino pare fosse in cura da alcuni giorni da uno psichiatra. Il docente era infatti arrivato in carcere sotto l'effetto di psicofarmaci.

La Procura - Pellegrino è ora in attesa dell'interrogatorio di garanzia del gip la cui data non è stata ancora fissata. La procura di Torino, contesta all'indagato "i molteplici rapporti intrattenuti con minorenni avvicinati dal medesimo anche nella propria qualità di presidente dell'associazione 'Marcovaldo'. Gli inquirenti hanno inoltre sequestrato "significativa documentazione riguardante gli incontri nel corso dei quali venivano consumati atti sessuali a pagamento".

Il Tariffario - Un investigatore inoltre rivela che Pellegrino organizzava incontri a sfondo sadomasochista che pare, a sentire le sue stesse vittime, lui chiamasse "giochi". I ragazzini avevano un'età compresa fra i 14 e i 17 anni. Dalle indagini inoltre sarebbe emerso un vero e proprio tariffario per i ragazzi, 200/300 euro al mese per le prestazioni più spinte, 100 le altre.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • ulanbator10

    10 Agosto 2014 - 15:03

    Porco. Almeno 20 anni di galera

    Report

    Rispondi

  • Andi50

    10 Agosto 2014 - 09:09

    Mettetelo in galera e buttate la chiave.

    Report

    Rispondi

  • kobra12

    09 Agosto 2014 - 18:06

    Provincia di Cuneo come la Santanchè? Ora è tutto più chiaro

    Report

    Rispondi

    • ulanbator10

      10 Agosto 2014 - 15:03

      Kobra ma che cazzo di commento e' ?

      Report

      Rispondi

blog