Cerca

Il giallo di Brembate

Yara, interrogata la suocera di Bossetti

Yara, interrogata la suocera di Bossetti

Nuovo interrogatorio per il caso Yara. Stavolta ad essere sentito dal magistrato Letizia Ruggeri è Adelina Bolis, madre di Marita Comi, la moglie di Massimo Bossetti, in carcere ormai da quasi due mesi con l’accusa di avere assassinato la ragazzina di Brembate Sopra. La donna viene sentita dal pm alla caserma provinciale dei carabinieri in via delle Valli a Bergamo come persona informata sui fatti, soprattutto per verificare le affermazioni dell’arrestato e della moglie sulle sue abitudini quotidiane.

Le incongruenze - La decisione degli inquirenti potrebbe essere seguita all'intervista che Marita Comi ha rilasciato al settimanale "Gente" in cui, a differenza di quanto aveva sostenuto durante l'interrogatorio, sostiene che suo marito non può avere ucciso Yara perché la sera tra le 19 e le 22 del 26 novembre 2010, lui era a casa. "Come faccio a ricordarmi? Perché ogni giorno per noi è identico all'altro, di rado restava fuori casa dopo le 19 e ogni volta mi avvertiva. Se ci fosse stato uno strappo alla regola lo rammenterei".  Durante il suo interrogatorio invece, Marita aveva detto di non ricordare dove fosse Massimo. Su un altro punto gli inquirenti vogliono vederci chiaro: del materiale che hanno trovato sul pc. Marita nell'intervista al settimanale sostiene che lei usava il computer, ma gli inquirenti hanno travato materiale che potrebbe essere attribuito solo a Bossetti. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • al59ma63

    23 Agosto 2014 - 11:11

    ...credo che qui censurino i post di chi vorrebbe Bossetti in galera a vita, se hanno trovato i suo DNA nelle mutande di YARA di chiacchiere ne vorrei leggere poche.

    Report

    Rispondi

  • al59ma63

    23 Agosto 2014 - 11:11

    Se c'era il suo DNA nelle mutande di YARA di palle ce ne raccontino poche. E' come se qualcuno sostenesse che un decapitato possa parlare...se c'e' qualcuno che lo crede si faccia avanti....

    Report

    Rispondi

  • agostino.vaccara

    14 Agosto 2014 - 14:02

    Certo che se questa magistrata incapace arriva anche ad interrogare la suocera del Bossetti, significa che non sa più che pesci pigliare!!! Che fa? spera che la suocera, come molte suocere, ce l'abbia col genero??????? Il fatto è che la magistratura inquirente è una vera fesseria, le indagini dovrebbero essere demandate solo a chi ne ha le capacità.

    Report

    Rispondi

  • allerria

    14 Agosto 2014 - 13:01

    sapete se i suoi cani e gatti sono stati intorrogati???

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog