Cerca

Incidente

Ascoli, collisione tra due Tornado I jet erano in volo di addestramento

Ascoli, collisione tra due Tornado I jet erano in volo di addestramento

Un incendio, preceduto da un forte boato, è stato segnalato sulle colline nei pressi di Ascoli Piceno, tra le località di Olibra e Venarotta.  Gli aerei coinvolti sono due Tornado dell’Aeronautica Militare. I due jet stavano svolgendo attività addestrativa e si sarebbero scontrati in volo. Alcuni testimoni raccontano di avere visto i due velivoli toccarsi in volo, uno dei dei due ha preso fuoco ed entrambi sono precipitati al suolo. Non sono sono stati avvistati paracadute. Nella zona ci sono vari focolai d’incendio, alcuni vicino alle abitazioni della frazione di Casa Murana. 

  Guarda le foto dei piloti nella gallery

Guarda il video con l'ultima intervista
del capitano Mariangela Valentini


I piloti -.Sono Paolo Piero Franzese, Alessandro Dotto, Mariangela Valentini e Giuseppe Palmieri i piloti a bordo dell'aereo.  E questa mattina, mercoledì' 20 agosto, è stato ritrovato prima il tesserino il tesserino plastificato con foto di uno dei 4 piloti che erano a bordo dei due Tornado militari, poi due corpi carbonizzati. I soccorritori escludono che possa esserci qualche superstite. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Yossi

    21 Agosto 2014 - 09:09

    Sincère condoglianze ai loro famigliari

    Report

    Rispondi

  • 20 Agosto 2014 - 18:06

    Le condoglianze più sincere per questi veri Italiani,morti nel compimento del dovere Onore a loro e alle loro famiglie.

    Report

    Rispondi

  • gitex

    19 Agosto 2014 - 17:05

    i due aerei erano in addestramento e si sono toccati; in base a cosa avete stabilito che é stata una schettinata

    Report

    Rispondi

    • Aprile2016

      19 Agosto 2014 - 19:07

      ...dove l'hai letto, sull'Unità? Guarda che quello straccio di giornale è fallito, non esiste più come il P.C.I.. The end!!!

      Report

      Rispondi

blog