Cerca

Cruda verità

Jihad, Matteo Renzi: "Facciamo parte di una coalizione in guerra contro il Califfato"

Jihad, Matteo Renzi: "Facciamo parte di una coalizione in guerra contro il Califfato"

"Parte della coalizione internazionale contro lo stato islamico". Con queste parole, il premier Matteo Renzi ha annunciato oggi da Newport in Galles, dove è in corso il vertice della Nato sull'Ucraina e sull'Isis, la partecipazione dell'Italia a una "core coalition" chiesta dal segretario di Stato americano Kerry. Una forza che non invierà in Iraq truppe di terra. "Il primo nostro interesse - ha aggiunto il premier con una retorica terzomondista degna del miglior Vendola - deve andare non a questioni geostrategiche ma alle bambine ridotte a schiave a Mosul e ai bambini fucilati. Non tutti avevano immaginato che si sarebbe prodotto un califfato all'interno di Siria e Iraq e per questo la Nato deve essere capace di rafforzare la sua intelligence, ed essere rapida anche nel pensiero oltre che nell'azione".

Parole, per ora. Quanto ai fatti, restano le sanzioni che oggi il vertice ha ribadito nei confronti della Russia di Putin, proprio in un momento di grave crisi in Mediorente che dovrebbe condurre alla maggior collaborazione possibile con Mosca. E proprio in un momento in cui Russia e Ucraina hanno siglato un armistizio che segna l'inizio di una nuova fase dei rapporti diplomatici (oltre che militari) tra i due Paesi.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • allianz

    02 Marzo 2015 - 13:01

    Questo parla e parla,ma segretamente spera che siano altri ad intervenire.Il solito venditore di pentole e carabattole varie di scarsa fattura..Un grave dubbio lo tormenta...Dove prende i soldi per fare la guerra?

    Report

    Rispondi

  • luigin54

    08 Settembre 2014 - 06:06

    x forza BALETA e' solo il solito italiano vigliacco che si nasconde dietro le sottane della culona tedesca

    Report

    Rispondi

  • attualità

    07 Settembre 2014 - 15:03

    La prima cosa da fare : Bombardare tutte le moschee che sono in Italia. Sono i loro covi .

    Report

    Rispondi

  • andresboli

    06 Settembre 2014 - 18:06

    non una coalizione contro il califfato, ma contro i mussulmani!!

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog